facebook twitter rss

Disco rosso per la Malloni,
al palas passa Valdiceppo

SERIE B - Sicoma cinica al cospetto di una compagine rivierasca ancora a fare i conti con la solita panchina corta, frutto delle croniche assenze, costante di stagione
lunedì 27 febbraio 2017 - Ore 12:34
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – La Sicoma Valdiceppo espugna il palas di via Ungheria, lesta a resistere alla reazione degli uomini di coach Domizioli nel terzo quarto per produrre lo sforzo migliore a ridosso della sirena finale, trascinata da un Negrotti sopra le righe.

IL TABELLINO

MALLONI BASKET PORTO SANT’ELPIDIO 67: Cernivani 17, Brighi 17, Fiorito 10, Catakovic 9, Romani 8, Piccone 5, Cacace 1, Fracassa 0, Balilli 0, Lodico 0. All.re Domizioli

SICOMA VALDICEPPO PERUGIA 75: Meccoli 20, Negrotti 20, Casuscelli 10, Meschini 8, Burini 8, Giovagnoli 4, Bracci 2, Banach 2, Panzieri 1, Anastasi 0. All.re Pierotti

ARBITRI: Schena e Nonna

PARZIALI: 11 – 14, 33 – 28, 48 – 43, 67 – 75

LA CRONACA

Partenza punto a punto: da una parte Meccoli protagonista su entrambe le metà campo, dall’altra a tenere le fila dei rivieraschi ecco soprattutto Cernivani, supportato dalla fisicità di Cacace. Nonostante litighi con le percentuali dalla distanza, la Valdiceppo prende progressivamente il controllo della sfida, costringendo la panchina avversaria a molti adeguamenti tra cui ilpressing e la zona 2-3 nel tentativo di togliere ritmo partita agli ospiti. Pare il segno di una nuova inerzia, in particolare quando Fiorito scalda la mano dalla lunga e infila 3 canestri da tre consecutivi che permettono di chiudere in vantaggio a metà gara.

L’inerzia è ancora nelle mani della Malloni in avvio del 3 periodo, ma il merito dei ragazzi di coach Pierotti è quello di riuscire a rimanere attaccati alla partita, grazie ad una difesa allungata su tutto il campo e trovando un contributo fondamentale nelle scorribande di Negrotti, con il capitano Casuscelli a capitalizzare gli scarichi sul perimetro. Dall’altra parte sono soprattutto le penetrazioni di Brighi a fare male, le rotazioni di Domizioli però sono accorciate per le assenze di Torresi, Lovatti e Trovato e la situazione falli è piuttosto pesante, con il bonus già esaurito ad inizio terzo quarto.

La Sicoma ci crede, continua a lavorare con grande partecipazione in difesa e allunga fino al più otto. La Malloni non ci sta, recupera un pallone importante, infila con Brighi una tripla pesante, torna a meno 2 ma dalla lunetta la Valdiceppo non trema e allunga fino al 67-75. Fonte: basketacademy.it

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X