facebook twitter rss

Nardi Juventus sul podio
del Campionato di Serie A1

GINNASTICA ARTISTICA - Ottimi risultati in chiave nazionale per il sodalizio rivierasco. Buoni i presupposti anche per le tappe del circuito a venire
lunedì 27 febbraio 2017 - Ore 22:15
Print Friendly, PDF & Email

TORINO – La prima prova del Campionato di Serie A1 di Ginnastica Artistica Maschile, andata in onda sabato 25 febbraio al Palaruffini, ha regalato un bel podio alla Nardi Juventus per la soddisfazione dello staff della società’ di Porto San Giorgio, guidata dal Presidente Ugo Iacopini e di tutti i suoi tifosi.

È stata una gara molto combattuta e incerta fino alla fine, segnata da numerosi errori commessi un po’ da tutte le squadre, cosa abbastanza normale ad inizio campionato, quando i ginnasti non sono ancora nel pieno della forma.

Alla fine sono state l’esperienza del capitano, l’olimpionico Paolo Ottavi, l’esuberanza del fresco Nazionale Senior Matteo Levantesi, la bravura dello “straniero” italo-norvegese Pietro Oliver Giachino, uniti al supporto di Andrea Farina e Simone Levantesi e ai competenti consigli dispensati dal Tecnico Fabio Fedozzi a fare la differenza.

Partiti al Cavallo con maniglie, i ragazzi si attestavano al 5° posto mantenendolo anche dopo Anelli, Volteggio e Parallele, alla quinta rotazione la svolta, i nostri eseguendo ottimi esercizi alla sbarra si portavano al 3° posto che veniva consolidato nell’ultimo decisivo attrezzo: il Corpo Libero. Il Campionato proseguirà sabato 8 aprile al Palalottomatica di Roma, poi ecco la tappa “casalinga” di sabato 6 maggio al Palarossini di Ancona, per finire sabato 16 settembre al Pala Sele di Eboli dove sarà assegnato lo scudetto e si sanciranno promozioni e retrocessioni.

Siamo certi che i nostri ragazzi,tutt’altro che appagati da questo risultato, sapranno impegnarsi in un duro lavoro per farsi valere anche nelle prossime gare confermando la bontà della scuola sangiorgese di ginnastica artistica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X