facebook twitter rss

“Correte, non risponde
al citofono” ma in casa
non c’è nessuno

mercoledì 1 marzo 2017 - Ore 13:10
Print Friendly, PDF & Email

Non appena hanno ricevuto la richiesta di soccorso, i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio e i vigili del fuoco di Fermo si sono immediatamente mobilitati, come da prassi. Questa mattina, infatti, qualcuno li ha chiamati chiedendo il loro intervento, per una persona residente sul lungomare di Lido di Fermo che non rispondeva al citofono di casa. A quel punto i sanitari e i pompieri si sono catapultati sul posto. Ai primi il compito di soccorrere quel qualcuno in casa, magari colto da un malore, i secondi a fare strada ai primi aprendo la porta di casa dall’esterno.

E in effetti la macchina dei soccorsi ha seguito alla lettera la prassi se non fosse che, entrati in casa, i militi della pubblica assistenza e i vigili del fuoco non hanno trovato nessuno. Un falso allarme, dunque, che ha fatto tirare a tutti un sospiro di sollievo dopo lunghi minuti di apprensione. E l’ennesima occasione per dimostrare come la macchina dei soccorsi funzioni anche se, fortunatamente, questa volta non ce n’era bisogno. La presenza dell’ambulanza e del camion dei vigili del fuoco, sirene e lampeggianti accesi, sul lungomare fermano, ha comunque richiamato l’attenzione di tanti, tra passanti e residenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X