facebook twitter rss

Immigrazione clandestina: denunciato un cinese e sanzionata una cittadina albanese

mercoledì 1 marzo 2017 - Ore 15:19
Print Friendly, PDF & Email

Il Comando Compagnia dei Carabinieri di Fermo

Aveva utilizzato numerosi alias, ovvero false identità, per mascherare la propria clandestinità. I carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Fermo, nel corso di un predisposto servizio per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, hanno denunciato un cittadino cinese per violazione delle norme  che sanciscono gli obblighi inerenti al soggiorno. Il provvedimento è arrivato a conclusione di specifici accertamenti tramite il sistema automatizzato di identificazione delle impronte digitali, dopo aver scoperto la vera identità di un cittadino cinese. Carabinieri  che avevano raccolto minuziosamente tutti gli alias precedenti usati dall’uomo che è stato denunciato all’autorità giudiziaria fermana. Il cittadino cinese è stato  messo a disposizione della questura di Ascoli Piceno per i provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale.  Nell’ambito dello stesso servizio i militari hanno sanzionato amministrativamente una cittadina albanese residente a Porto Sant’Elpidio per aver ospitato due suoi connazionali senza fissa dimora senza averne dato comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X