facebook twitter rss

Rubano la cassetta delle offerte per la Croce Azzurra, la rabbia del titolare della barbieria Cozzi

giovedì 2 marzo 2017 - Ore 17:09
Print Friendly, PDF & Email

di Paolo Paoletti

Un furto di pochi spiccioli ma che colpisce per la totale mancanza di rispetto, visto che si trattava della cassetta delle offerte da destinare in beneficenza alla Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare, da sempre al fianco dei cittadini. Nel mirino è finito questa volta il salone barbieria Bruno Cozzi situato in Viale Marconi a Sant’Elpidio a Mare.

“Me ne sono accorto stamattina – racconta il titolare Bruno Cozzi  –  la cassetta si trovava all’ingresso, sopra un divanetto dove ci sono i giornali. Era li da molto tempo. Già una volta avevo consegnato il ricavato alla Croce Azzurra. Al momento c’erano all’incirca una decina d’euro. Era talmente tanta l’abitudine a vederla lì che non me ne sono neanche accorto, questa mattina ho visto che era scomparsa. Non so bene se l’hanno presa ieri o anche qualche giorno fa”. Il racconto del titolare è un mix di delusione, rabbia e amarezza

Signor Bruno che questa mattina, mentre faceva colazione in un bar, ha notato la presenza di una cassetta simile a quella che era esposta nella sua attività.  Rientrato in negozio ha controllato per scrupolo dove si trovasse. Da qui l’amara sorpresa: il raccoglitore per le offerte era sparito.  “Mi ha preso proprio male – ci racconta –  non per il fatto del contenuto, che era davvero una miseria, ma per il gesto. Siamo proprio alla frutta. Capita che mi allontano dal negozio per un caffè con qualche amico ed essendo il bar attaccato alla mia attività non ho mai pensato di dover chiudere a chiave. Mai potevo pensare che qualche balordo si si potesse approfittare di ciò per rubare la cassetta delle offerte per la Croce Azzurra”.

Bruno che  è amareggiato e descrive una situazione non facile: “Ogni giorno c’è qualcuno che viene a chiedere aiuto. C’è chi vuole un euro o chi ci chiede di farsi i capelli gratis perchè non se lo può permettere. Tutti sanno che non mi sono mai tirato indietro per aiutare il prossimo, ma questo gesto mi ha dato davvero fastidio per mancanza di rispetto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X