facebook twitter rss

Rapina e aggredisce un commerciante
con un ammortizzatore
:
arrestato, caccia al complice

domenica 5 marzo 2017 - Ore 18:10
Print Friendly, PDF & Email

 

di Giorgio Fedeli

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Fermo, oggi pomeriggio intorno alle 17 hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne di origini pakistane residente a Civitanova Marche, per una rapina ai danni di un negozio di Kebab, in via Principe Umberto a Porto Sant’Elpidio, gestito da un connazionale. Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, il rapinatore avrebbe fatto irruzione, insieme a un complice, forse anche lui pakistano, nel pubblico esercizio e, brandendo un ammortizzatore di un’auto, ha ordinato al commerciante di consegnargli l’incasso. Ma l’uomo dietro al bancone ha reagito. E così ne è scaturita una furibonda colluttazione tra i due che, però, è costata al malvivente l’arresto in flagranza di reato. Mentre i due uomini erano impegnati nella colluttazione, infatti, qualcuno, dalla strada ha allertato il 112. E così sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno bloccato l’aggressore. E ora è caccia al complice che si è dato alla fuga. Molto probabilmente, infatti, il secondo malvivente, vedendo arrivare i militari dell’Arma, è scappato. Nel frattempo il commerciante, a causa delle ferite riportate dallo scontro con il rapinatore, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato al pronto soccorso. Le sue condizioni, comunque, non sono particolarmente gravi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X