facebook twitter rss

A villa Baruchello la mostra
“Coloriamo le emozioni”

PORTO SANT'ELPIDIO - Dal Comune: "L'intento è di far riflettere sulle emozioni vissute dai più piccoli durante i recenti terremoti che hanno interessato il territorio marchigiano e richiamare l'attenzione dei media su ciò che ancora deve essere fatto per migliorare il disagio sociale occorso"
mercoledì 8 marzo 2017 - Ore 11:08
Print Friendly, PDF & Email

Domenica prossima a Porto Sant’Elpidio, presso la sala “Limonaia” di villa Baruchello, si terrà  la mostra di disegni dei bambini terremotati intitolata “Coloriamo le emozioni”, mostra ideata e curata dalla Grafoterapeuta, Alessandra Lumachelli. La mostra è a ingresso gratuito e ha durata di un giorno. “L’intento – fanno sapere dal Comune – è di far riflettere sulle emozioni vissute dai più piccoli durante i recenti terremoti che hanno interessato il territorio marchigiano e richiamare l’attenzione dei media su ciò che ancora deve essere fatto per migliorare il disagio sociale occorso. La mostra, a ingresso gratuito, è denominata “istantanea” (Instant exhibition) cioè ha durata di un giorno, sulla scia di altre mostre nel mondo, la durata è breve sia per contenere i costi sia per dare l’idea di cogliere l’essenzialità del messaggio lanciato (sulla falsariga dei flash mob, Instant book, ecc.). La mostra ha ottenuto il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio e prevede la presenza di personalità che sostengono moralmente l’iniziativa. In presenza l’attore Alessandro Febo ed il poeta Andrea Cacciavillani, in video il giornalista Pino Scaccia, l’imitatore Max Sabatini, la scrittrice Giovanna Ferrari, l’artista Paolo Sistilli, l’attore Walter Lippa. Per maggiori info, contattare la pagina Facebook “Drinking with L. A.”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X