facebook twitter rss

La Sangio torna al campo vecchio,
Cavanini: “Finalmente a casa,
domani tutta la città allo stadio”

PORTO SAN GIORGIO - Il noto esponente degli Ultras Psg: "Per noi essere tornati al campo vecchio equivale a una grande vittoria. Appoggiamo il progetto di riqualificazione dell'impianto del presidente onorario Frontoni. La città si raduni attorno alla squadra"
sabato 11 marzo 2017 - Ore 15:18
Print Friendly, PDF & Email

A sin. Andrea Cavanini esulta con il capitano Gabaldi

“Si ritorna a casa” questo il grido degli Ultras Psg per annunciare il rientro della squadra nerazzurra al campo vecchio in occasione della partita di domani, alle 15, contro la Futura 96. “A nome del gruppo degli Ultras Psg – fa sapere Andrea Cavanini, noto esponente della tifoseria nerazzurra – chiedo che domani, in occasione della partita casalinga, il campo vecchio sia invaso da tifosi e appassionati della squadra della nostra città. Dobbiamo ‘invadere’ gli spalti, la nostra casa, il nostro campo vecchio. Non possiamo mancare. Per noi tutti è una grandissima soddisfazione poter tornare a casa. Non sappiamo se il rientro al campo vecchio sia il frutto della manifestazione del mese scorso o delle dichiarazioni del nostro capitano Gabaldi. Fatto sta che torniamo. E al 99% le prossime quattro gare casalinghe le giocheremo al campo vecchio.

Gli Ultras Psg

Altri campi non ci appartengono. Sì, il terreno di gioco ha dei problemi ma è comunque la nostra casa. E per questo motivo approviamo e appoggiamo appieno il progetto presentato dal presidente onorario Frontoni per la sua integrale riqualificazione. Servirà a dare una svolta all’impianto e al tifo sangiorgese. Per questo apprezziamo molto il lavoro che la società ha svolto e continuerà a svolgere sul campo. Ma intanto pensiamo a domani. Voglio che gli spalti si trasformino in un ‘inferno” di tifosi. Ed essere tornati a casa, a prescindere dai play off, se arriveranno o meno, è già una grandissima vittoria”.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X