facebook twitter rss

Petracci presenta slogan e simbolo:
“#sicambia, senza l’influenza dei partiti”

martedì 14 marzo 2017 - Ore 13:15
Print Friendly, PDF & Email

Alessandra Petracci

#sicambia ecco lo slogan della nostra lista. Cambiare con la forza delle idee e con la volontà dei cittadini senza l’influenza da parte dei partiti che hanno condizionato pesantemente Porto San Giorgio con le loro logiche da poltronificio.
Il declino è sotto gli occhi di tutti. Per questo occorre un cambiamento vero.
Nel nostro simbolo abbiamo cercato di riprendere con un segno grafico Rocca Tiepolo (anche se sul simbolo compare la torre merlata) su un mare simbolico, è l’idea del nostro passato storico ancorato alle tradizioni.
Dalle nostre radici cerchiamo ispirazione per il futuro. Il cambiamento e la ripartenza rispetto alle amministrazioni passate è il punto cardine della nostra lista. Via i partiti, le loro logiche, gli apparentamenti o promesse elettorali, è tutto ciò che li ha sempre caratterizzati.

Il simbolo della lista

Del resto la nostra lista ha varato il codice etico proprio perché per noi la politica è un impegno serio e morale”. Poi la parentesi su artigiani, commercio e turismo: “In questo momento sono in corso gli incontri nelle zone nord, centro e sud per incontrare i proprietari degli immobili per ottenere riduzioni degli affitti, con imprenditori che sono già pronti a fare investimenti per riqualificare ciò che già c’è e con gli istituti di credito per agevolazioni finanziarie a favore dei commercianti e degli artigiani. Stiamo lavorando ad un piano concreto con tutta la squadra che mi sostiene, perché vogliamo portare delle proposte. I cittadini sono stanche delle solite promesse elettorali e per fare questo occorre affrontare la questione del commercio/turismo in maniera programmata e pianificata come un imprenditore sa fare. E’ per questo che metto la mia esperienza a servizio dei cittadini. E basta con le solite lotte tra partiti: Porto San Giorgio vuole risposte certe e credibili”

ECCO IL CODICE ETICO DELLA PETRACCI
1. PREMESSA
Coloro che si candidano nelle liste civiche in via di formazione con Alessandra Petracci come candidato Sindaco sottoscrivono su base volontaria il presente Codice, impegnandosi di conseguenza al rispetto di quanto ivi statuito, integralmente e senza alcuna riserva. Anche coloro che dovessero assumere una qualsiasi carica correlata allo svolgimento ed alla attuazione del presente progetto in qualsivoglia momento successivo all’elezione a Sindaco di Alessandra Petracci dovranno sottoscrivere il presente Codice. I sottoscrittori di questo Codice pongono a fondamento dei valori condivisi che li accomunano quelli espressi dalla Costituzione e dalle norme vigenti della Repubblica Italiana, impegnandosi pertanto anche al doveroso rispetto degli stessi.
2. NORME ETICHE E DI CONDOTTA
I sottoscrittori del presente Codice si impegnano a tenere in ogni caso comportamenti eticamente irreprensibili. Inoltre, gli stessi si impegnano a:
– Rinunciare o comunque non assumere qualsiasi incarico e/o adottare decisioni che possano incidere sul proprio patrimonio, o su quello di familiari, conviventi, parenti e affini;
– Rinunciare o comunque non assumere qualsiasi ruolo che ponga l’interessato in una posizione di conflitto di interessi anche potenzialmente in grado di influenzarne le condotte;
– Non partecipare, anche indirettamente, ed in qualsiasi forma, ad associazioni segrete o a qualsivoglia formazione sociale i cui scopi contrastino anche solo in parte con il progetto condiviso per l’elezione a Sindaco di Alessandra Petracci e per lo svolgimento del relativo programma.
Coloro che dovessero assumere una qualsiasi carica correlata allo svolgimento ed alla attuazione del presente progetto in qualsivoglia momento successivo all’elezione a Sindaco di Alessandra Petracci si impegnano inoltre a:
– Rendicontare periodicamente la propria attività politica, all’interno di assemblee all’uopo convocate ed a cui possono partecipare tutti i sottoscrittori del presente Codice, nonché pubblicamente, nelle forme più opportune, che consentano comunque la più ampia partecipazione dei cittadini sangiorgesi;
– Non accettare regali in qualsiasi forma o favori in ogni senso, che non siano di prassi, in ragione dell’attività svolta e della carica ricoperta, evitando altresì ogni spreco di risorse.
3. EVENTUALI PROCEDIMENTI PENALI
I sottoscrittori del presente Codice si impegnano, al momento della firma dello stesso, a comunicare l’esistenza di ogni procedimento penale di cui siano a conoscenza ed in cui siano coinvolti. A tal fine, si impegnano ad esibire il certificato del casellario giudiziale, quello dei carichi pendenti e quello attestante le iscrizioni ex art. 335 c.p.p..
Non saranno candidati né potranno assumere alcuna carica coloro nei cui confronti, alla data di sottoscrizione del presente Codice , sia stato:
– A) Emesso decreto che dispone il giudizio o comunque esercitata l’azione penale;
– B) Emessa misura cautelare personale che alla data indicata sia ancora efficace o misure di prevenzione personali o patrimoniali in conseguenza dell’applicazione della normativa antimafia;
– C) Emessa sentenza di condanna, anche non definitiva (o di patteggiamento), per delitti per cui sia previsto l’arresto obbligatorio in flagranza e/o per reati di qualsiasi genere contro la Pubblica Amministrazione. Qualora le condizioni di cui al presente punto C) si verifichino nei confronti di chi già riveste una carica nell’ambito del progetto politico “Alessandra Petracci Sindaco”, i sottoscrittori si impegnano sin d’ora a dimettersi dalla carica ricoperta.
4. ATTUAZIONE DEL CODICE ETICO E CONTROLLO
Tutti coloro che sottoscrivono il presente Codice si impegnano vicendevolmente anche a controllare che chi aderisce a questo progetto politico rispetti le condizioni sinora indicate. A tal fine, su richiesta di almeno il 10% dei sottoscrittori, si indice un’assemblea cui hanno diritto di partecipare tutti coloro che alla data della richiesta avranno sottoscritto il Codice, per verificare e discutere potenziali situazioni di mancato rispetto delle statuizioni e dei principi, nonché per adottare eventuali conseguenti provvedimenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X