facebook twitter rss

Accordo Area Vasta 4 e sindacati dei medici di medicina generale, Livini: “Un ulteriore tassello nell’offerta di servizi al territorio”

ASSISTENZA - Prevede il coinvolgimento dei medici di famiglia nella gestione territoriale dei posti letto di Cure Intermedie degli Ospedali di Comunità. Oggi è attivo quello di Montegiorgio ma entro il mese di aprile sarà inaugurato ed attivato anche l'Ospedale di Comunità di Sant'Elpidio a Mare
venerdì 17 marzo 2017 - Ore 13:09
Print Friendly, PDF & Email

 

Nella giornata di ieri, 16 marzo presso la Direzione di Area Vasta 4 di Fermo, è stato sottoscritto l’Accordo Aziendale tra Area Vasta 4 e le Organizzazioni Sindacali rappresentanti i Medici di Medicina Generale. L’Accordo Aziendale, sottoscritto dal Direttore di Area Vasta Dr. Livini (affiancato dal Direttore del Distretto) ed i Dott.ri Misericordia (in rappresentanza della FIMMG), Fini (in rappresentanza del SMI) e Fazio (in rappresentanza del SNAMI), trova applicazione nel dispositivo della DRGM n. 746 del 18.7.2016 che prevede il coinvolgimento dei medici di famiglia nella gestione territoriale dei posti letto di Cure Intermedie degli Ospedali di Comunità.

Si ricorda che oggi è attivo quello del Presidio Territoriale di Montegiorgio ma entro il mese di aprile sarà inaugurato ed attivato anche l’Ospedale di Comunità di Sant’Elpidio a Mare, anch’esso dotato di 20 posti letto. Il negoziato con le OO.SS. dei Medici di Medicina Generale è durato circa sei mesi, ma ieri si è giunti finalmente alla firma di sottoscrizione tra le Parti: grande soddisfazione è stata espressa dal Direttore di Area Vasta Dr. Licio Livini il quale ha voluto esprimere ai Rappresentanti Sindacali tutti il suo personale ringraziamento per la disponibilità e la collaborazione ricevuta e dimostrata dagli stessi, stimolante per la Direzione di Area Vasta ed orientata al perfezionamento del percorso di continuità assistenziale, al di fuori dell’Ospedale ma che non perde di vista la : “centralità del cittadino/paziente – spiega Livini che conclude – Un ulteriore tassello è stato dunque aggiunto ieri al processo di rimodulazione dell’offerta di servizi nel territorio fermano, confermando che la direzione intrapresa è quella giusta”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X