facebook twitter rss

Il Porto Sant’Elpidio vince
il derby con la Futura e sale a +16,
Eccellenza ad un passo

PROMOZIONE - Dopo l'assist del Monturano Campiglione della scorsa settimana, oggi anche la Sangiorgese aiuta i biancoazzurri fermando il Ciabbino. I calzaturieri vincono la stracittadina, ma fa tutto la formazione ospite: rigore sbagliato e autogol
sabato 18 marzo 2017 - Ore 19:06
Print Friendly, PDF & Email

Le squadre in campo al fischio d’inizio

PORTO SANT’ELPIDIO – Ormai si parla solo di numeri in casa rivierasca, per la promozione manca sempre meno. Il vantaggio dal Ciabbino sale a sedici lunghezze e ora si potrebbe festeggiare già dalla prossima a Montefano. La Futura ferma a quattro la sua striscia di risultati utili consecutivi ma non demerita. I rossoblù si fanno male da soli, Bartolini si fa parare un penalty da Lattanzi e Mannozzi realizza un’autorete. Molta sfortuna per i ragazzi di Capodarco, che hanno giusto il tempo di leccarsi le ferite per poi ricaricare le pile in vista del prossimo match casalingo contro l’Azzurra Colli.

IL TABELLINO

PORTO SANT’ELPIDIO 1 (4-3-3): Lattanzi; Simoni, Mengo, Marcantoni, Marconi; Marozzi, Chiappini (8′ st Islami), Cozzi; Minnucci, Cuccù (43′ st Cingolani), Cesetti (20′ st Halili). A disposizione: Genga, Cannoni, Belleggia, Brunelli. All. Stefano Cuccù

FUTURA 96 0 (4-3-3): Marziali; Mannozzi, Murazzo Gianluca, Bordoni, Smerilli; Bartolini (32′ st Marzan), Conte, Capiato (24′ st Marcaccio); Bracciotti, Pelliccetti, Giuliani (23′ st Spinozzi Alessandro). A disposizione: Verone, Cicchinè, Verducci, Luccerini. All. Maurizio Di Clemente

RETI: 17′ st autorete Mannozzi

ARBITRO: Davide Paradisi di Pesaro, Alessandro Donati di Macerata, Lucia Pagliari di Fermo

NOTE: Ammoniti Bordoni, Islami, Marzan; corner 3 – 3; recupero 0′ + 3′

LA CRONACA

Al Ferranti di Porto Sant’Elpidio Stefano Cuccù e Maurizio Di Clemente si schierano a specchio con un 4-3-3. I locali scendono in campo con il tridente Minnucci, Cesetti, Cuccù mentre gli ospiti rispondono con Giuliani, Bracciotti e Pelliccetti. A centrocampo spiccano i duelli individuali tra Bartolini – Chiappini e tra Conte – Cozzi. Il primo tempo scorre via veloce sul cronometro del direttore di gara Davide Paradisi di Fermo, che non concede nemmeno un minuto di extra time. I primi 45 minuti, vedono le due formazioni fronteggiarsi alla pari. Ad avere la meglio è perlopiù il forte vento che accompagnerà e condizionerà i giocatori per tutta la durata della gara. L’unico squillo della prima frazione di gioco è di marca ospite, quando (42′ pt) Chiappini stende Pelliccetti e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri fa notizia l’errore dello specialista Bartolini, che trova sulla sua strada uno strepitoso Lattanzi. Sul finire di tempo (44′ pt), Bartolini ci riprova su palla franca ma il pallone sorvola di poco la traversa.

Nella ripresa il Porto Sant’Elpidio attacca sulle ali dell’entusiasmo, saputa la notizia del vantaggio della Sangiorgese sul Ciabbino, e da un cross di Cozzi dall’out di destra arriva la deviazione sfortunata di Mannozzi verso la propria porta. I rossoblù, sotto di uno, provano ad imbastire una reazione, ma il vento sfavorevole non aiuta lo sviluppo della manovra. Nel finale i rivieraschi provano a chiudere definitivamente i conti su una conclusione da posizione defilata di Simoni, ma Marziali si fa trovare pronto. Pochi istanti dopo, è Lattanzi a superarsi sul destro di Mannozzi. Il match termina così sul risultato di 1-0 e per gli elpidiensi arriva la nona vittoria di misura stagionale, forse quella più importante.

Leonardo Nevischi


Fotogallery

La battuta del rigore di Bartolini

La parata di Lattanzi sul penalty di Bartolini

 

La corsa dei biancoazzurri sotto il settore locale

La festa del Porto Sant’Elpidio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X