facebook twitter rss

La condizione dei penitenziari italiani vista dagli studenti del Montani

FERMO - Il racconto della Classe V B S A dopo l'iniziativa nell'ambito della Settimana della Costituzione
sabato 18 marzo 2017 - Ore 11:02
Print Friendly, PDF & Email

Nella mattinata del 16 marzo noi ragazzi dell’Iti Montani abbiamo assistito ad un incontro, nell’aula magna dell’istituto, sulle condizioni dei penitenziari italiani, tema molto trattato ultimamente.

La prima ad intervenire è stata una rappresentante dell’associazione Antigone che ci ha raccontato di ciò che l’associazione si propone di fare tramite l’osservazione dei vari istituti. La sig.ra Maria Rita Bartolomei di Antigone ha inoltre esposto le sensazioni provate durante un’osservazione che sono, in piccola parte, le stesse che sentono i detenuti quando vengono privati della loro libertà.

A seguire, è stato esposto, da parte di Alceo Rossi, il lavoro dell’associazione Amnesty Internazional impegnata per la difesa dei diritti umani.

All’incontro ha partecipato anche la direttrice della casa di reclusione fermana, che ha riferito la sua esperienza lavorativa all’interno della piccola realtà della città di Fermo, che comunque è rappresentativa dei vari istituti italiani.

L’incontro è terminato con le significative testimonianze di due ex detenuti, accompagnati dall’autrice del giornale l’Altra Chiave, di cui ci è stata regalata una copia.

Classe V B S A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X