facebook twitter rss

Manita del Fabriano Cerreto
sulla Folgore Veregra

ECCELLENZA - I padroni di casa cadono al primo attacco e non riescono più a rialzarsi. Ai cartai bastano così appena 45' per mettere a referto cinque reti e assicurarsi il risultato. Un gol di Colombaretti, le doppiette di Tittarelli e capitan Piergallini decidono l'incontro in favore degli ospiti
sabato 18 marzo 2017 - Ore 18:06
Print Friendly, PDF & Email

Folgore Veregra vs Fabriano Cerreto

FALERONE -Gli uomini di casa partono bene sfiorando per primi la rete, ma appena subito il gol dello svantaggio si sciolgono come neve al sole. I cartai hanno vita facile e dilagano in appena 45 minuti. Nella ripresa valzer di cambi e nulla più, con gli ospiti che controllano e i folgorini che non alzano mai la testa.

IL TABELLINO

FOLGORE VEREGRA 0 (4-4-2): Natalucci (9′ st Fall); B. Sako , Facci  (26′ st Caco), O.  Sako , Albano ; Sodano  (5′ st Thomaj), Pierbattista, Pistoletti, Moroni; Sagna, Vadalà. A disposizione: Diallo. All. Oddi

FABRIANO CERRETO 5 (4-3-3): Spitoni; Balducci, Lapi  (1′ st Perrella), Colombaretti , Girolamini; Pierleoni, Omiccioli, Scotini; Iachetta, Tittarelli  (9′ st Quadrini), Piergallini  (9′ st Marchi). A disposizione: Rossi, Savelli Boinega, Trillini All. Pazzaglia

RETI: 21′ pt,  44′ pt Tittarelli; 26′ pt Colombaretti; 29′ pt, 37′ pt Piergallini

ARBITRO: Castelli (Ascoli Piceno)

NOTE: Corner 2 a 4; ammoniti Lapi ; Recupero 1’pt+ 0’st

LA CRONACA

Mister Oddi conferma il classico 4-4-2, con Vadalà e il rapido Sagna a sostenere il peso dell’attacco. Pazzaglia risponde con il 4-3-3, in avanti giostrano Tittarelli, Iachetta e Piergallini, Omiccioli agisce invece in cabina di regia. La prima occasione è di marca locale, con Sagna, che imbecca Moroni, che però spara alto da posizione invitante.

Gli ospiti rispondono al 16′ con Tittarelli che di testa centra la traversa. Al secondo tentativo l’attaccante dei cartai fa centro, Albano sbaglia il disimpegno in uscita, Piergallini recupera e mette in mezzo sode il solissimo Tittarelli insacca di testa.

Il gol del vantaggio stordisce i padroni di casa, che cadono ancora cinque minuti dopo, su calcuo d’angolo Colombaretti stacca più in alto di tutti e mette dentro. Ancora tre giri di lancette e il Fabriano fa tris con Piergallini che devia quasi involontariamente un tiro sballato di Tittarelli. Al 37′ gli ospiti calano il poker con una triangolazione perfetta tra Iachetta e Piergallini, con quest’ultimo che a tu per tu con Natalucci non sbaglia. La manita arriva invece allo scadere della prima frazione, Facci cicca la sfera e apre un autostrada a Tittarelli che non perdona e chiude di fatto l’incontro. Nella ripresa infatti da segnalare soltanto il valzer di sostituzioni e l’infortunio occorso a Pistoletti, che ha costretto gli uomini di Oddi a giocare in dieci l’ultimo quarto d’ora.

Alla fine dunque gli uomini di Pazzaglia tornano a casa con i tre punti in tasca e continuano ad inseguire la capolista Sangiustese. La Folgore dopo le prove incoraggianti delle ultime uscite torna a smarrire la via del gioco e subisce l’ennesima sconfitta stagionale.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X