facebook twitter rss

“Invertire la rotta del Distretto calzaturiero”: nuova mozione della consigliera Jessica Marcozzi

REGIONE - All'attenzione del Consiglio il contenuto dell'ordine del giorno approvato dall'assise comunale di Montegranaro all'inizio di marzo
martedì 21 marzo 2017 - Ore 15:19
Print Friendly, PDF & Email

Nuova mozione sulle problematiche relative al territorio fermano da parte di Jessica Marcozzi, consigliera regionale e capogruppo di Forza Italia, questa volta inerente la situazione di crisi del Distretto calzaturiero.

“L’errore che a volte si commette – scrive la Marcozzi – è considerare il problema legato alla crisi del settore calzaturiero come una questione solo lavorativa, circoscritta alle categorie produttive interessate. Il problema investe un territorio, le sue eccellenze, le sue peculiarità, le sue tradizioni e la sua proiezione verso un futuro fatto sempre più di concorrenza e di mancate tutele in materia di qualità, un problema a 360 gradi per la nostra comunità. Per questo motivo l’argomento va affrontato facendo squadra, con il territorio, i lavoratori, le aziende, l’associazionismo, le rappresentanze sindacali, le istituzioni e la politica, tutta. Non ci si può girare dall’altra parte dinanzi a un distretto che vanta 30.000 addetti e 3.600 imprese. Nessuno può pilatescamente pensare che la problematica sia esclusivo appannaggio della sfera comunale/intercomunale o provinciale. Vanno sì osservate le competenze ma tutti, nel rispetto dei ruoli, devono fare la loro parte per cercare di invertire la rotta di un distretto che soffre sempre più, e con esso un intero territorio, e con uno Stato che traccheggia o latita nelle risposte che, invece, dovrebbe fornire, e anche tempestivamente”.

La Marcozzi spiega come la sua mozione abbia come obiettivo principale quello di portare all’attenzione del Consiglio il contenuto dell’ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale di Montegranaro all’inizio di marzo. “Si va dalla mancata tutela del Made In alle sanzioni alla Russia passando per l’accesso al credito, l’inclusione del Distretto nelle Aree di Crisi, una struttura a rete, l’incidenza negativa della burocrazia, la Camera di Commercio. Un ruolo fondamentale quello che deve rivestire la Regione, sia nel fornire risposte in merito alle proprie competenze, sia nel compito fondamentale di farsi carico presso il Governo delle esigenze di una componente chiave dell’economia regionale quale quella del Calzaturiero che vanta un volume di export pari al 13% del volume totale delle esportazioni regionali”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X