facebook twitter rss

Italia Nostra ricorda
il suo fondatore Giorgio Bassani

FERMO - Con il patrocinio della “Fondazione Giorgio Bassani” di Ferrara, sabato prossimo, alle 17.30 presso la Società Operaia di Fermo, nel centenario della sua nascita, si terrà l’incontro letterario a ricordo di Giorgio Bassani
mercoledì 22 marzo 2017 - Ore 16:49
Print Friendly, PDF & Email

Con il patrocinio della “Fondazione Giorgio Bassani” di Ferrara, sabato prossimo, alle 17.30 presso la Società Operaia di Fermo, nel centenario della sua nascita, si terrà l’incontro letterario a ricordo di Giorgio Bassani, prima fondatore nel 1955 e, successivamente, presidente di Italia Nostra, dal 1965 al 1980.
Italia Nostra lo annovera tra i personaggi più illustri e influenti, insieme a Umberto Zanotti Bianco, Filippo Caracciolo, Floriano Villa, Desideria Pasolini dall’Onda, senza dimenticare Antonio Cederna altra colonna portante dell’Associazione prima nata in Italia per la salvaguardia del patrimonio artistico e naturalistico nazionale.
Il mondo culturale ricorda Bassani come poeta sensibile e scrittore di rilievo, al passo con personaggi del calibro di Pasolini e Mario Soldati.
“Fu vincitore del Premio Strega nel 1956 con ‘Cinque Storie Ferraresi’, sceneggiatore con Luchino Visconti ed insuperabile con il romanzo di formazione “Il giardino dei Finzi-Contini”, portato sullo schermo, con grande successo – ricordano da Italia Nostra – da Vittorio De Sica.
Con Italia Nostra ha lottato tenacemente per affermare un’idea di tutela e salvaguardia che oggi, dopo tanti anni, sembra essere più attuale che mai:
“…il patrimonio culturale e naturale è un bene di cui la civiltà tecnologica ed industriale, nella quale viviamo, non può fare a meno se vuole continuare ad esistere”.
Oggi riteniamo che il modo migliore per ricordare la sua opera letteraria, ma anche quella di sensibilizzazione per il patrimonio culturale e naturalistico del nostro Paese, sia quello di condividere con tanti cittadini le sue idee e il suo lavoro, ricordando come Bassani stesso usava sostenere che Italia Nostra opera perché di essa non ci sia più bisogno. Un aperitivo verrà offerto a conclusione dell’incontro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X