facebook twitter rss

La (non) “rockstar” Gallucci fa il colpaccio, il primo aprile si replica

SANT'ELPIDIO A MARE - Tutto esaurito per il debutto del suo nuovo spettacolo. E sabato e domenica di nuovo protagonista in uno stage di improvvisazione teatrale
mercoledì 22 marzo 2017 - Ore 09:31
Print Friendly, PDF & Email

Un altro spettacolo da record per la stagione teatrale dell’Auditorium “Giusti” di Sant’Elpidio a Mare, curata dall’Associazione Lagrù: lo scorso sabato il debutto del one-man-show di Michele Gallucci ha fatto registrare il tutto esaurito (leggi qui la nostra intervista).

“Siamo entusiasti – dice la presidente de Lagrù Priscilla Alessandrini -, è stata una serata davvero emozionante, vogliamo ringraziare il pubblico e Michele Gallucci: abbiamo deciso di proporre una seconda data per questo spettacolo, quindi vi aspettiamo sabato 1° aprile, alle 21, sempre all’Auditorium Giusti”.

“Volevo essere una Rockstar (ma ho perso i capelli)” è il secondo spettacolo da monologhista per Gallucci. “Ringrazio il pubblico che sabato ha riempito l’auditorium, tanto da spingerci ad organizzare una replica il primo aprile. Nello spettacolo racconto la mia vita e il sogno, fallito, di diventare una rockstar. Ma oggi, dopo le emozioni provate sabato, sono molto più contento di essere un attore perché è stata una serata magica, con un crescendo di intensità e ritmo. Ci ho messo 48 ore per smaltire l’adrenalina, ho messo in scena tutto il mio bagaglio di tecniche mimiche, verbali, di improvvisazione e, non ci crederete, anche canore. Ho dedicato lo spettacolo a mia figlia, oramai diciottenne, perché è lei che ne ha ispirato gran parte. Ma deve essere il pubblico a dare il responso finale, quindi vi aspetto il primo aprile”.

E sempre all’Auditorium “Giusti”, Gallucci terrà sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 (con orario 10-17) uno stage di improvvisazione teatrale, rivolto a chi intende mettersi in gioco e perdere le inibizioni di salire su un palco senza avere nulla di preparato. Nel corso si insegneranno le basi dell’improvvisazione: le tecniche, l’uso dello spazio scenico e del corpo, l’ascolto e il lavoro sul gruppo e sulla fiducia reciproca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X