facebook twitter rss

6 solisti sul palco del teatro:
domenica il meglio del Pergolesi in concerto

FERMO - Domenica 26 marzo alle 18 al teatro dell’Aquila di Fermo è in programma il concerto “I solisti e l’orchestra” con brani di compositori quali Weber, Rossini, Mozart, Glazunov, Wieniawski, Beethoven
giovedì 23 marzo 2017 - Ore 12:38
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Il presidente del Conservatorio “Pergolesi, professor Carlo Verducci lo ha definito “l’appuntamento di domenica prossima al teatro alle 18, significativo che mette in evidenza le eccellenze del Conservatorio”. E per eccellenze Carlo Verducci intende i 6 studenti solisti che hanno superato la seria selezione portata avanti da una commissione di cui faceva parte anche il maestro Sergio Piccone Stella, che dirigerà l’orchestra del Conservatorio che suonerà alle spalle dei solisti. “E’ una occasione – ha proseguito Verducci – nella quale i migliori allievi della scuola si confrontano con la città e il territorio in un concerto di rilievo, reso possibile dalla disponibilità del Comune a mettere a disposizione il teatro. Grazie anche alla collaborazione con la Gioventù Musicale d’Italia sezione di Fermo”.
“Assieme al concerto di inaugurazione dell’anno accademico di poche settimane fa, – ha aggiunto il maestro Massimo Mazzoni, direttore del Pergolesi – questo è l’appuntamento più prestigioso. I ragazzi hanno dimostrato grande voglia di misurarsi. Non è facile stare sul palco di un teatro grande come l’Aquila con orchestra che suona dietro. Mai prima d’ora erano stati 6 i solisti selezionati dalla commissione che ha preso atto della bravura dei candidati. La presenza di brani di Weber, Rossini, Mozart, Glazunov, Wieniawski, Beethoven rappresenta sia la bellezza che la varietà della musica proposta. Inoltre questa è la prima volta che ad un concerto del Pergolesi suona un fagottista solista. Finora era stato compreso nell’orchestra. Sarà un impegno sia per i ragazzi che per l’orchestra stessa che dovrà misurarsi con 6 partiture diverse.
A dirigerla sarà il maestro Sergio Piccone Stella che ha parlato del livello alto dei candidati a solisti, di cui la commissione ha preso atto al momento di fare le scelte, perché in molti avevano voglia di misurarsi con questo concerto. Quindi abbiamo cercato i allargare offerta formativa arrivando a 6 solisti. E’ un grande impegno per orchestra – ha detto il maestro sottolineando anche che – la combinazione tra Conservatorio e teatro dell’Aquila permette di far suonare i brani in un altro modo rispetto ad una sala concerto. Forse – ha concluso il mastro Piccone Stella – in futuro ci sarà la possibilità affinché l’orchestra del Conservatorio possa andare a suonare in qualche grande città d’Italia”.
I 6 solisti sono Simone Ruggeri al fagotto, Massimiliano Mandozzi al basso, Margherita Hibel soprano, Yu Yuan Feng al sassofono, Stefano Maria Santarelli al violino, Lorenzo Felicioni al pianoforte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X