facebook twitter rss

Dimissioni di massa, nove tra insegnanti e non
lasciano il ‘don Bosco’,
la scuola: “La didattica va avanti”

FERMO - Nelle prossime ore saranno proprio i docenti ed il personale dimissionario a spiegare perché sono arrivati a questa scelta estrema. Dal polo: "Hanno rassegnato dimissioni senza preavviso lamentando questioni retributive. La scuola garantisce la regolarità didattica e dei servizi. Si valuteranno le iniziative da assumere nelle sedi adeguate"
giovedì 23 Marzo 2017 - Ore 19:07
Print Friendly, PDF & Email

 

Dimissioni di massa per nove lavoratori, tra docenti e personale amministrativo del Polo scolastico don Bosco di Fermo. Il centro d’istruzione privato che comprende la Scuola Secondaria di Primo Grado e il Liceo delle Scienze Umane, ubicato a Fermo in contrada Salvano, è finito al centro della protesta del personale. Nelle prossime ore saranno proprio i docenti ed il personale dimissionario a spiegare perché sono arrivati a questa scelta. Secondo i primi dati se ne sono andati in 9 su un numero complessivo di circa 25 docenti. “Si tratta di nove lavoratori tra personale docente e non che – fanno sapere dal polo scolastico Don Bosco – hanno rassegnato dimissioni senza preavviso lamentando questioni retributive. La scuola garantisce la regolarità didattica e dei servizi. Si valuteranno le iniziative da assumere nelle sedi adeguate”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X