facebook twitter rss

Il festival vegano torna a Porto Sant’Elpidio

sabato 25 marzo 2017 - Ore 13:43
Print Friendly, PDF & Email

 

 

di Maikol Di Stefano

Ritorna il festival vegano a Porto Sant’Elpidio. Il primo e due aprile, nella cornice di Villa Baruchello il “Ritorno a Tiamat”. Una due giorni di convegni, corsi di cucina e trattazione della materia. “E’ un evento che è nato qui e quindi torna a casa. Lo scorso anno è stato fatto al Fermo Forum e quest’anno ritorna nella sua cornice iniziale. Credo che per la nostra città, la cultura vegana mancasse nel palinsesto degli eventi gastronomici proposti negli anni. – racconta l’assessore al turismo, Milena Sebastiani – Una scelta anche turistica, dove il bacino di Porto Sant’Elpidio può essere arricchito dagli amanti del settore. Abbiamo scoperto questo mondo due anni fa, trovando anche un mercato dove sviluppare l’idea commerciale e che ha soddisfatto anche tutte le persone che hanno deciso d’intervenire due anni fa”. Una manifestazione che parlerà non solo della cucina Vegana, ma anche della cultura generale con convegni sulla visione spirituale, religiosa ed economica generale. L’evento è stato organizzato dall’associazione Vegan Place.  

“Qui abbiamo trovato la giusta sensibilità per trasmettere alle persone la nostra cultura. Parleremo di temi trasversali, non solo il mondo vegan. – racconta Luca Pino, membro dell’associazione, che spiega anche la finalità dei propri eventi – Il nostro attivismo è per accendere la coscienza delle persone. Io sfido di andare negli allevamenti intensivi e poi, capire se la gente mangerebbe ancora quella carne”. La cucina sarà seguita dallo chef Mauro Garbuglia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X