facebook twitter rss

La domanda di Morese a Loira: “Sindaco, approvi o no l’operato dell’assessore Ciabattoni?”

PORTO SAN GIORGIO - Morese chiede chiarimento sui rapporti del primo cittadino con l'assessore Ciabattoni: Abbiamo diritto di sapere se hai dato incarichi fondamentali alla persona giusta oppure no"
martedì 28 marzo 2017 - Ore 12:51
Print Friendly, PDF & Email

“Sindaco, come giudichi l’operato dell’assessore Ciabattoni in questi 5 anni?”questa la domanda che il coordinatore di Fratelli d’Italia Emanuele Morese lancia al sindaco Nicola Loira.

“Nessun cittadino è interessato alle beghe di partito, se non fosse che le parti in causa sono il sindaco di una città che vuole ricandidarsi e l’assessore Ciabattoni che ha deleghe pesantissime come la pesca, il turismo e il commercio- scrive Morese –  Leggiamo dai giornali che il sindaco non esprime né fiducia né sfiducia e a questo punto i cittadini hanno bisogno di chiarezza”.

Coordinatore di Fratelli d’Italia che aggiunge:“Sindaco, approvi o non approvi l’operato dell’assessore Ciabattoni di questi 5 anni? Non lo capiamo noi e non lo capiscono i cittadini. Abbiamo diritto di sapere se hai dato incarichi fondamentali alla persona giusta oppure no. Comprendiamo il tuo imbarazzo. Per anni il duo Ciabattoni – Brignocchi ha condizionato la politica della tua Giunta, più o meno velatamente. Per anni ti sei servito dei loro voti per arrivare alla poltrona più ambita, ma davanti ai continui fallimenti di Catia Ciabattoni vuoi mettere un freno a questa pietosa parabola. Ma per farlo devi abbattere quel muro di ipocrisia che ha abbracciato la città per anni costringendola ad una severa agonia”.

Morese, che appoggia la candidatura a sindaco di Andrea Agostini, aggiunge:“Caro Nicola, noi di Fratelli d’Italia vogliamo aiutarti. Ti aiutiamo noi a dire quello che non riesci a dire per paura di perdere voti e quindi le elezioni. Ti vergogni di Catia, il tuo assessore, e proprio non sai come dirlo ai cittadini e alla diretta interessata. Ma non devi preoccuparti, i cittadini hanno compreso quanto fu scadente la tua scelta. Basta ricordare i mercatini di cianfrusaglie, vongolopolis deserto, il caos luminarie, la pista del ghiaccio e ogni altra iniziativa permeata di arroganza. Ma adesso il compito più difficile spetta a te. Spiega ai cittadini se approvi o non approvi l’operato dell’assessore Ciabattoni di questi 5 anni – conclude Morese – non puoi fare finta che tutto questo non abbia nulla a che fare con te, perché non sono i cittadini a nominare gli assessori, ma il sindaco”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X