facebook twitter rss

Scogliere per la costa
di Lido Tre Archi e Casabianca:
quasi ultimata la seconda

FERMO - L’intervento, iniziato a novembre, per un importo di 985 mila 423 euro, consiste nella realizzazione di 5 nuove scogliere emerse a completamento dell’opera di difesa del litorale nord, varco fino a oggi non protetto e che ha prodotto nelle passate stagioni invernali fenomeni di erosione del litorale
mercoledì 29 marzo 2017 - Ore 15:04
Print Friendly, PDF & Email

I lavori sulla seconda delle cinque scogliere in programma

Proseguono i lavori per il prolungamento delle scogliere a difesa del litorale di Lido Tre Archi e Casabianca. L’intervento, iniziato a novembre (per un importo di 985 mila 423 euro), viene eseguito dalla ditta Fratelli Scuttari sas di Chioggia (coprogettisti Mauro Fortuna dell’Ufficio Tecnico del Comune di Fermo e Paolo Zoppi, direttore dei lavori) e consiste nella realizzazione di 5 nuove scogliere emerse a completamento dell’opera di difesa del litorale nord, varco che era rimasto prima d’ora non protetto e che ha prodotto nelle passate stagioni invernali fenomeni di erosione del litorale. In questi giorni sta per essere ultimata la realizzazione della seconda delle cinque scogliere previste.

“I lavori, compatibilmente con le condizioni meteo, sono sempre proseguiti proprio perché il nostro obiettivo è quello della difesa della costa della città – ha dichiarato il sindaco Paolo Calcinaro – a nord con questo intervento, a sud a Marina Palmense con le scogliere radenti autorizzate dalla Regione. Avremo così, anche grazie al supporto della Edison che ringrazio, un litorale riqualificato così come Fermo merita”.

“Prima della prossima stagione estiva e contro fenomeni di erosione questo intervento era necessario se si vuole rendere Fermo città turistica a tutti gli effetti, ed in linea anche con quanto già abbiamo adottato con il Piano di spiaggia” ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici, Ingrid Luciani .


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Paolo Bartolomei via Facebook il 29 marzo 2017 alle 15:49

    molto bene, un intervento atteso da 30 anni (quando furono fatte quelle di Casabianca e poi non completate verso nord)

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X