facebook twitter rss

Nasce l’alloggio sociale per adulti
in difficoltà economiche e scatta
la lotta alle occupazioni abusive

FERMO - Lo realizzerà il Comune, il sindaco Calcinaro: "Risposta al momento di disagio che contestualmente ci dà la possibilità di avviare una lotta alle occupazioni abusive”.
giovedì 30 marzo 2017 - Ore 16:44
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Paolo Calcinaro

Una casa per ospitare temporaneamente chi è in difficoltà socio-economica e non riesce a trovare una soluzione abitativa ma anche l’avvio di una lotta che l’amministrazione comunale intraprenderà contro le occupazioni abusive.

Questo rappresenta la realizzazione di un alloggio sociale per adulti in difficoltà socio-economica che la giunta comunale ha deliberato l’altro giorno.
Una risposta momentanea ad adulti autosufficienti, di sesso maschile, con problematiche economico-sociali, non in grado di reperire autonomamente soluzioni abitative, privi di sostegno familiare o per i quali la permanenza nel nucleo familiare è temporaneamente o permanentemente impossibile.

“E’ una risposta al momento di disagio, un segno di attenzione che vogliamo testimoniare nei confronti di fragilità che nel tempo stanno aumentando, viste le difficoltà acuite dalla crisi economica per sostenere i canoni di affitto anche nell’edilizia sociale – ha detto il sindaco Paolo Calcinaro – e anche una decisione con cui avvieremo una lotta, mai adottata prima in città, contro le occupazioni abusive che sottraggono opportunità a chi realmente è nel bisogno”.

“Questa struttura sociale, oltre a garantire soluzioni temporanee alla necessità di alloggio, presuppone anche la predisposizione di un progetto sociale – ha aggiunto l’assessore ai Servizi Sociali, Mirco Giampieri – al fine di aiutare l’ospite al superamento della situazione di emergenza socio-abitativa ed accompagnarlo in un percorso per la conquista o riconquista della propria autonomia sociale ed economica”.

La struttura, che verrà realizzata dopo che gli uffici comunali avranno espletato tutti gli adempimenti necessari, troverà sede in uno degli alloggi di proprietà comunale, con un allestimento consono all’accoglienza di massimo quattro persone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X