facebook twitter rss

Vivi il Centro pronto a ripartire,
dopo Pasqua il nuovo direttivo

giovedì 30 marzo 2017 - Ore 21:47
Print Friendly, PDF & Email

 

di Maikol Di Stefano

Vivi il centro si rimette in moto. L’associazione nata dai commercianti per i commercianti del centro di Porto Sant’Elpidio, dopo un avvio di 2017 turbolento sembra aver finalmente ritrovato la propria strada. Si terrà infatti il prossimo 20 di aprile, una volta trascorse le vacanze pasquali, la riunione che porterà all’elezione del nuovo direttivo. Una crisi quella dell’associazione elpidiense nata nei primi giorni del nuovo anno, quando la presidentessa Genny Cinesi ha annunciato le proprie dimissioni. Una scelta che aveva portato ad una frattura netta, dove le settimane di silenzio trascorse avevano fatto presagire ad una vera e propria chiusura di Vivi il centro, vista l’assenza di figure pronte a sostituire Cinesi alla guida dell’associazione stessa. Poi la svolta come spiega la stessa oramai ex presidentessa.

“Dopo un momento di smarrimento iniziale, qualcuno si è reso conto che non si potevano buttare via diciassette anni di lavoro come associazione. Oggi la mia speranza è che il nuovo direttivo, una volta formatosi, possa convincere anche chi oggi verso questa realtà ha dei dubbi e soprattutto riuscire a raccogliere intorno a sé il maggior numero possibile di commercianti e portarli, tra loro, ad un confronto continuo. – spiega Genny Cinesi – In un momento come questo, dove le difficoltà legate al commercio sono tante, sarebbe stato stupido ed insensato far sciogliere Vivi il centro. Le ‘famiglie’ si stringono proprio nei momenti di maggiore difficoltà”.

Nessun indizio sull’identità di chi raccoglierà l’eredità dell’ex presidentessa, né dei nuovi candidati al direttivo. Sicuramente uno dei primi impegni per Vivi il centro, sarà quello di aprire un tavolo di discussione anche con la nuova associazione di quartiere che sul rapporto con i commercianti del centro, in queste settimane ha dimostrato di aver già puntato. Due realtà che si spera possano collaborare e non entrare in rotta di collisione. Ora bisognerà solo aspettare la riunione del prossimo 20 aprile, che si terrà alle ore 21.30 nella sede dell’associazione in via Montegrappa. Riunione che sarà aperta a tutti associati e no, con questi ultimi che però non potranno poi partecipare alle votazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X