facebook twitter rss

Poker del Marina,
la Folgore cade ancora

ECCELLENZA - Due gol per tempo consentono agli ospiti di portare a casa tre punti importantissimi in chiave salvezza. I locali, con una rosa ristretta e i molti limiti, non riescono mai ad impensierire Giovagnoli, che risulterà spettatore non pagante del match
sabato 1 aprile 2017 - Ore 18:53
Print Friendly, PDF & Email

Folgore vs Marina, le squadre in campo al calcio d’inizio

FALERONE – La rete di Noviello sblocca l’ incontro, nel mezzo ci pensa bomber Zupo a mettere al sicuro il risultato con una doppietta. A chiudere l’incontro è il colpo di testa di Savini su calcio d’angolo. Marina che riscatta la sconfitta di Montegiorgio e ottiene punti importantissimi per la classifica. La Folgore latita in tutti i reparti e il finale è sempre lo stesso.

Il TABELLINO

FOLGORE VEREGRA 0 (4-4-2): Fall; Albano, B. Sako, Facci (1′ st Diallo), O. Sako; Thomaj (30′ st Moroni), Pistoletti, Pierbattista, Caco; Sagna, Vadalà. A disposizione: Natalucci. All. Oddi

MARINA 4 (4-2-3-1):Giovagnoli; Drogini (1′ st Forlani), Savini, Valeri, Maiorano; Santini, Ripanti; Noviello, Savelli, Pelonara (28′ st Fernandes); Zupo (21′ st Gagliardini). A disposizione: Castelletti, Carloni, Severini, Bartoloni. All. Tiranti

RETI: 14′ pt Noviello, 26′ pt e 4’st Zupo, 10′ st Savini

ARBITRO: Gagliardi (San Benedetto del Tronto)

NOTE: Recupero 1’pt – 2’st, corner 1 a 6

LA CRONACA

Al Comunale di Falerone, la ventottesima giornata di Eccellenza mette difronte la Folgore Veregra, fanalino di coda fermo ancora a quota zero che cerca di rendere meno disastrosa la stagione e il Marina, che scende nel fermano a caccia di importantissimi punti salvezza. Padroni di casa che si affidano al consueto 4-4-2, mentre gli ospiti rispondono con il 4-2-3-1, con Zupo ad agire da unica punta.

La gara odierna dei folgorini non si dissocia da quelle messe in archivio, con la squadra di Oddi costretta a subire gli attacchi dell’avversario. Nei primi minuti va in scena lo scontro diretto Noviello-Fall, con l’estremo di casa che prima si supera su due conclusioni del giocatore ospite, ma al terzo tentativo Noviello riesce a sbloccare l’incontro in favore del Marina. Al 26’pt arriva il raddoppio ospite con Zupo, che lanciato dalle retrovie si ritrova a tu per tu con Fall e non fallisce la ghiotta occasione.

Squadre che vanno dunque al riposo, con gli uomini di Tiranti in vantaggio di due reti e padroni di casa praticamente assenti. Nella ripresa il ritmo non cambia e al 4′ è subito tris del Marina, con Zupo che ancora una volta si ritrova da solo davanti a Fall e non sbaglia. Al 10′ è Savini a calare il poker con un inzuccata da calcio d’angolo. Da qui alla fine non succede quasi nulla, gli ospiti controllano concedendo solo un occasione alla Folgore, ma Besjano Sako da pochi passi non riesce a deviare la palla in rete.

Marina che dunque fa un buon balzo in avanti in chiave salvezza, mettendosi quasi al sicuro, mentre per la Folgore il bottino resta sempre più vuoto.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X