facebook twitter rss

Il territorio Fermano protagonista
alla Bit di Milano

MILANO - Il territorio fermano protagonista della fiera internazionale del turismo. Protagonisti l'assessore alla Cultura del Comune di Fermo Francesco Trasatti, il Presidente di Marca Fermana Stefano Pompozzi, l’assessore al turismo di Porto Sant’Elpidio Milena Sebastiani, il sindaco di Campofilone Ercole D’Ercoli
lunedì 3 aprile 2017 - Ore 16:13
Print Friendly, PDF & Email

Il turismo nelle Marche è da sempre volano per l’economia. Dopo i sismi di agosto e ottobre, il territorio regionale ha bisogno di rilancio. In occasione della Bit, in corso si svolgimento a Milano Fiere, con lo slogan ViviAmo le Marche, la regione si è presentata offrendo ciò per cui è già nota, con le sue eccellenze, dall’artigianato all’enogastronomia.

Anche il Fermano ha avuto la loro vetrina. Nel padiglione allestito dalla Regione Marche, nel pomeriggio di domenica 2 aprile sono stati protagonisti l’assessore alla Cultura del Comune di Fermo Francesco Trasatti, il Presidente di Marca Fermana Stefano Pompozzi, l’assessore al turismo di Porto Sant’Elpidio Milena Sebastiani, il sindaco di Campofilone Ercole D’Ercoli.
Trasatti ha parlato della mostra a cura del Pio Sodalizio dei Piceni e del Comune di Fermo dal titolo dai “Crivelli a Rubens, tesori d’arte da Fermo e il suo territorio”, che si terrà a Roma, nel complesso di San Salvatore in Lauro dall’11 aprile al 7 luglio 2017.

Non poteva mancare anche l’appuntamento del 1 maggio a Porto Sant’Elpidio con l’assessore Milena Sebastiani in prima linea. 

Annunciato anche il Festival della scienza “Fermhamente” che tornerà, dopo il grande successo dei primi di febbraio, a novembre; l’appuntamento con la Cavalcata dell’Assunta si rinnova dal 25 luglio al 15 agosto (presenti a Milano alcuni figuranti con cui molti visitatori della fiera hanno chiesto di fare delle foto). A seguire il Gran Premio Internazionale di Capodarco di ciclismo (16 agosto), senza dimenticare il museo a cielo aperto di Torre di Palme, promosso Borgo più bello d’Italia 2017, visitabile tutto l’anno, patrimonio inestimabile della città e del territorio.

“Una bella opportunità quella della Bit, una vetrina che in questo momento è fondamentale per tutti – ha dichiarato l’assessore Trasatti – l’auspicio è che il territorio regionale possa ripartire a pieno regime sotto ogni aspetto, compreso quello turistico. In visita all’intero Padiglione Marche anche il prof. Vittorio Sgarbi (curerà prossimamente una mostra a Urbino, Pesaro e Fano) che ha avuto delle bellissime parole per tutti i territori della nostra regione, compreso il nostro, e che a sorpresa è intervenuto nel corso dell’incontro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X