facebook twitter rss

“Porto San Giorgio diventi un prototipo di Smart City”, sicurezza obiettivo primario della Lega Nord

martedì 4 aprile 2017 - Ore 19:43
Print Friendly, PDF & Email

 

“Stiamo assistendo ad una vera e propria escalation dell’attività predatoria criminale nel nostro territorio”. Di questo si è parlato, nell’appuntamento organizzato sabato 1 Aprile dalla Lega Nord Porto San Giorgio alla sala Campanelli dal titolo: “Sicurezza in città, Azioni Concrete”.

“Si è parlato in presenza del Senatore Stucchi Presidente del Co.pa.sir, Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, quinta carica dello Stato – spiega il coordinatore della Lega Nord Fabio Senzacqua –  di come l’emergenza sicurezza, in particolare i fenomeni predatori ,siano in assoluto aumento (si pensi che il dato nazionale è di più 20%) e di come purtroppo per il nostro territorio la situazione sia destinata ad aggravarsi negli anni a venire e  di quanto sia importante approntare qualsiasi mezzo per fronteggiare tali tipologie di reati ma soprattutto di prevenirne l’aggravamento”.

Senzacqua e Lega Nord che spiega: “Da quella data si sono verificati una serie impressionante (e sono passati solo due giorni) di tali tipi di delitti: si va dal furto al Bar le Vele di Porto San Giorgio Sud, attività questa già bersagliata in passato da episodi simili, cinque tra cui una rapina, alla scoperta di una banda specializzata in furti d’auto che ha operato nel recente passato sulla nostra costa, che pare secondo quanto traspare dalle indagini abbia colpito più volte nel territorio Sangiorgiese. Poco lontano dalla costa a Fermo un furto in corso Cefalonia e un tentativo di furto sventato a Montegiorgio all’Eurospin ad opera di malviventi vestiti di tuta mimetica guanti e cappucci, il che fa pensare fossero veri e propri professionisti”.

Senzacqua che aggiunge: “È chiaro come la nostra città ad oggi non sia attrezzata a fronteggiare tale emergenza e che vi sia assoluta urgenza di dotarla quanto prima di tutti i mezzi possibili atti a prevenire e combattere questi fenomeni di alta pericolosità non solo solo sotto il profilo patrimoniale,ma anche dell’incolumità stessa dei cittadini,in quanto non di rado vediamo tentativi di furti trasformarsi in efferate rapine. Noi della Lega insieme a Marco Marinangeli presenteremo un programma come già anticipato lo scorso sabato assolutamente all’avanguardia, nell’utilizzo di mezzi e persone con finalità di sorveglianza assoluta e prevenzione dei delitti. Vogliamo che nelle Marche Porto San Giorgio diventi un prototipo di Smart City da guardare come esempio ,e una città non può prescindere prima di ogni altra cosa,dall’assoluta sicurezza per essere considerata Smart. Noi sempre al fianco e in difesa dei cittadini Italiani onesti. Questa è la Lega”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X