facebook twitter rss

Dall’assalto alla ‘cambiamonete’
al furto in via Verdi:
bloccato un 52enne fermano

venerdì 7 aprile 2017 - Ore 15:27
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito delle attività volte al contrasto dei reati predatori, gli agenti del commissariato di polizia di Fermo hanno segnalato alla Procura della Repubblica due persone, già note negli ambienti di polizia, due fermani, un 52enne e un 29enne per i reati di tentato furto e possesso di arnesi atti allo scasso.
Verso le 2 di martedì scorso, personale della Volante del Commissariato è intervenuto presso un autolavaggio sito lungo la SS 16, a Casabianca. Qui il personale operante ha notato due persone intente a forzare una delle macchine automatiche “cambiamonete” mediante l’uso di un cacciavite, evitando, così che il furto venisse portato a compimento. Nell’occasione mentre uno dei due, il 52enne per la precisione, ha cercato di manomettere l’apparecchiatura per rubarne il denaro contenuto, il 29enne gli faceva da palo.
Nel corso della successiva perquisizione effettuata nei confronti dei due, gli operatori della volante hanno rinvenuto e posto sotto sequestro uno scalpello della lunghezza di 40 centimetri e un cacciavite della lunghezza di 20 centimetri, utilizzato materialmente per cercare di scassinare la macchina cambia monete.
I due, accompagnati in commissariato e sottoposti ai rilievi foto-dattiloscopici, sono stati segnalati alla Procura della Repubblica per i reati indicati in precedenza.

La polizia nel parcheggio sopra via Verdi

Ma evidentemente al 52enne fermano l’essere stati pizzicato martedì dalla polizia non è servito da lezione.
Nella giornata di ieri la polizia ha segnalato nuovamente il 52enne alla Procura della Repubblica per essersi reso responsabile del reato di furto aggravato e consumato a danno di due autovetture parcheggiate in via Verdi a Porto San Giorgio (leggi l’articolo).
Come già noto, nella mattinata di ieri, infatti, personale della Sezione anticrimine, insieme ai colleghi della Sezione Volanti del Commissariato, si sono portati a Porto san Giorgio, nel parcheggio dello scalo ferroviario sopra via Verdi dove poco prima erano stati infranti i vetri di due autovetture lì in sosta. Da una delle due autovettura era stato asportato un navigatore ed un paio di scarpe. A seguito delle indagini, favorite da alcune testimonianze e dalle immagini registrate da una telecamera installa nei pressi, l’autore del furto e del tentato furto è stato identificato appunto nel 52enne che è stato così segnalato nuovamente all’autorità giudiziaria.

Furti nelle auto, blitz della polizia: fermato un uomo in stazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Saverio Sbrolla via Facebook il 7 aprile 2017 alle 22:01

    Stiamo un altro po a tenerlo dentro !

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X