facebook twitter rss

Via Crucis dei Giovani
in cammino verso la Cattedrale

venerdì 7 aprile 2017 - Ore 13:31
Print Friendly, PDF & Email

Tutto è ormai pronto per la “1° edizione” della Via Crucis dei Giovani in programma questa sera, venerdì 7 aprile, con inizio alle ore 21.15, presso il Cortile del “Don Ricci” a Fermo. L’idea di dare un “tono giovane” ad un momento di preghiera importante nel periodo quaresimale come la Via Crucis, nasce dall’incontro e dal confronto fra tre giovani preti della città di Fermo e trova subito l’appoggio ed il sostegno di tutti i sacerdoti della vicaria. Un’idea “povera” (se fosse rimasta sola) che si arricchisce di un respiro più ampio ed importante e diventa una proposta per tutti i giovani della vicaria e non solo.

“Lo schema è quello da tutti conosciuto – ci anticipa uno degli organizzatori – ma dopo l’ascolto del vangelo, invece di ascoltare alcune meditazioni o approfondimenti (che a volte risultano difficili da interiorizzare) ci saranno delle drammatizzazioni nelle quali i partecipanti potranno ritrovarsi senza troppi problemi”. Una via Crucis dei Giovani dove sarà dunque possibile incontrare e mettersi in ascolto di alcuni protagonisti importanti nel racconto della passione e crocifissione di Gesù. Si partirà dal cortile delle “suore del Don Ricci”, dove si vivrà un momento speciale insieme ad una delegazione di giovani della Vicaria di Montegiorgio: gli stessi verranno apposta per inviare ed invitare i giovani della città alla via crucis, in un primo momento, ma anche e soprattutto all’incontro diocesano che si terrà domani, sabato 8 aprile, a Grottazzolina e che vedrà la partecipazione dell’Arcivescovo Conti e di tutti i giovani dell’Arcidiocesi di Fermo.

Il cammino si concluderà sul Sagrato della Chiesa Cattedrale, a compimento di un percorso che, oltre a richiedere l’ascolto attento della Parola di Dio e oltre a stimolare tutti nella riflessione, permetterà a quanti vorranno partecipare di riconoscersi parte fondamentale di una chiesa diocesana giovane nella quale ciascuno, sotto la guida dell’Arcivescovo, è chiamato a compiere la propria parte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X