facebook twitter rss

Pareggio amaro per la
Futura 96 contro il Montecosaro
dell’ex Roscioli

PROMOZIONE - Scontro a bassaquota che non porta gioie in casa futurina. Gli attacchi rimangono a secco ed a sorridere sono Atletico Piceno e Potenza Picena, che si sfideranno il 18 Aprile conoscendo già i risultati delle altre rivali
domenica 9 aprile 2017 - Ore 19:54
Print Friendly, PDF & Email

I giocatori escono sconsolati dal campo: il pareggio non aiuta nessuno

CAPODARCO di FERMO – Partita dal forte pathos quella andata di scena oggi tra quartultima e penultima del girone B. Il ritorno di mister Roscioli dinanzi ai suoi vecchi tifosi non è dei più dolci, visto che l’ex tecnico rossoblù riesce a strappare via un punto al sodalizio capodarchese. Una Futura non delle più brillanti, che non riesce a finalizzare con i suoi centravanti e che si ritrova molto spesso con i reparti di centrocampo e attacco scollegati. Squadra disunita che viene a mancare negli ultimi 15 metri, con Achilli & Co lasciati troppo soli. Buone le prestazioni di Conte, quest’oggi playmaker, dato un Bartolini non al meglio e di Antonio Murazzo, pilastro portante della difesa rossoblù. La Futura muove così la classifica, ma perde una grande opportunità di risalire. Quando mancano tre giornate alla fine del campionato regolare, il discorso playout è ancora un cantiere aperto.

IL TABELLINO

FUTURA 96 0 (4-3-3): Marziali; Murazzo Antonio, Bordoni, Marzan (11′ st Spinozzi Manuele), Smerilli; Capiato, Conte, Murazzo Gianluca; Mannozzi (39′ st Vitellozzi), Achilli (32′ st Pelliccetti), Giuliani. A disposizione: Verone, Spinozzi Alessandro, Marcaccio, Bartolini. All. Maurizio Di Clemente

MONTECOSARO 0 (4-2-3-1): Paniccià; Squarcia, Bergamini, Benfatto, Quintabà; Rapacci, Domizi; Bartolini (39′ st Singh), Pietrella, Baiocco Simone; Ulivello. A disposizione: Gentile, Funari, Marziali, Baiocco Luca, Torresi, Ledda. All. Fabio Roscioli

ARBITRO: Francesco Bilò di Ancona, Nicolò Raschiatore di San Benedetto del Tronto, Marco Marinelli di Ancona

NOTE: Ammoniti Squarcia (10′ pt), Bordoni, Bergamini, Marzan, Benfatto, Smerilli, Squarcia (44′ st); Espulso Squarcia al 44′ st; corner 2 – 3; recupero +1′ +3′

LA CRONACA

Il Postacchini di Capodarco, per la dodicesima gara del girone di ritorno del campionato di Promozione, ospita la delicatissima sfida tra Futura 96 e Montecosaro. I padroni di casa scendono in campo con il consueto 4-3-3 schierando Giuliani, Achilli e Mannozzi in avanti, con quest’ultimo a sostituire l’infortunato Bracciotti. Di contro mister Roscioli risponde con un 4-2-3-1 con il trio Bartolini, Pietrella e Baiocco alle spalle di Ulivello. Sin dalle prime battute si percepisce l’importanza del match ai fini della classifica: squadre aggressive, veloci e spregiudicate alla ricerca del vantaggio. La prima frazione di gara è caratterizzata da una buonissima circolazione di palla da parte degli ospiti, che sfruttano la superiorità numerica, portata dal modulo, e tengono in mano il pallino del match giostrando il pallone sulle fasce e cercando di mettere in condizioni di segnare il terminale d’attacco Ulivello. I locali ripiegano bene e ripartono all’offensiva, tentando perlopiù conclusioni dalla distanza. Per l’appunto è da segnalare quella di Francesco Conte al 36′ sulla quale Paniccià risponde presente con uno strepitoso colpo di reni. Nella ripresa il canovaccio tattico cambia: i rossoblù fanno possesso in attesa di trovare il varco giusto, mentre i maceratesi, quest’oggi in casacca bianca, provano ad impensierire Marziali con le conclusioni dalla media distanza di Ulivello prima (27′ st) e Pietrella poi (30′ st). L’occasione più ghiotta dell’incontro capita sui piedi di Bartolini, ben servito in area da Ulivello, ma l’attacante montecosarese manca l’appuntamento con il gol. Termina 0-0. Un punto che non accontenta nessuno, specialmente la Futura, che poteva tentare l’avvicinamento al Potenza Picena e il sorpasso all’Atleltico Piceno.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X