facebook twitter rss

Riapre la Basilica della Misericordia con lo Stabat Mater di Pergolesi

lunedì 10 aprile 2017 - Ore 12:50
Print Friendly, PDF & Email

Una iniziativa culturale ma anche un momento di riflessione sul grande mistero della passione del Cristo: domani, 11 aprile, martedì santo, l’Accademia Organistica Elpidiense e le Confraternite elpidiensi organizzano alle ore 21.15 nella Basilica della Misericordia l’esecuzione per organo e voci dello “Stabat Mater” di Pergolesi.
Si tratta di un doppio evento perché dopo sette mesi di chiusura per restauri dopo i danni del terremoto, la Basilica sarà riaperta al pubblico, in attesa della cerimonia solenne di riapertura a maggio.
La tradizione vuole che Giovanni Battista Pergolesi completasse la sua opera il giorno della sua morte. Leggenda a parte, questa sua opera ultima, commissionata mesi prima dalla Confraternita napoletana dei Cavalieri della Vergine dei dolori di San Luigi al Palazzo per i riti della Settimana Santa, è un capolavoro innovativo per i suoi tempi, di forte presa emotiva, che molti autori successivi, anche famosi con J.S. Bach, presero ad esempio per loro composizioni sacre.
La composizione pergolesiana sarà presentata nella riduzione per organo e due voci con il M° Giulio Fratini all’organo Nacchini 1757 e le voci di Cristina Picozzi (soprano) e Andreina Zatti (contralto).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X