facebook twitter rss

La Lega nord si presenta,
ecco i candidati in lista

mercoledì 12 aprile 2017 - Ore 21:47
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi
La Lega Nord presenta la sua lista in appoggio al candidato sindaco Marco Marinangeli. Qualche minuto fa sono stati svelati i sedici nomi, dieci uomini e sei donne, che hanno dato vita alla compagine del Carroccio. A fare gli onori di casa, nella sede elettorale di viale Don Minzoni, inaugurata sabato scorso dal candidato sindaco, è stato il coordinatore della Lega, Fabio Senzacqua. Con lui in lista Loredana Properzi, Giuseppe Vesperini, Annunziata Monaco detta Nunzia, Luciano Santori Rosa, Giovanna Di Gerio, Oriano Andreozzi, Sandro Antonini, Manuel Rogante, Giordano Settimi, Lucrezia Vecchiola, Yvette Fagiani, Carlotta Pomioli, Marco Ciarrocchi, Francesco Tarantini e Massimiliano Massetti. A prendere per primi la parola Mirco Mariani, coordinatore provinciale della Lega Nord,”Faremo sicuramente un ottimo risultato. La campagna elettorale è appena iniziata” e Marzia Malaigia, vicepresidente del Consiglio Regionale. “La città appare degradata, la scelta della Lega Nord è coraggiosa e temeraria, c’è da rimettere a posto e ridare una giusta immagine a tutti i livelli, non solo turistico”.

Da sin. Marco Marinangeli e Fabio Senzacqua

Fari puntati sulla sicurezza, cavallo di battaglia della Lega Nord. E’ lo stesso Senzacqua a ribadire l’impegno della coalizione su questo tema. E poi gli investimenti “per restituire decoro alla città”. “La forza di Fabio e la determinazione di Marco potranno portare realmente ad un cambiamento in questa città” gli fa eco la consigliera Malaigia. Il coordinatore locale del Carroccio ripercorre quindi la strada che ha portato la Lega Nord a convergere sulla figura di Marinangeli. “Siamo il secondo partito con più iscritti dopo il Pd a Porto San Giorgio –ha detto Senzacqua-  un percorso avviato nove mesi fa dal niente. Abbiamo iniziato parlando di rinnovamento del centrodestra. Mi sono adoperato in prima persona per fare in modo che il centrodestra fosse unito alle elezioni ma non è stato possibile”. A far naufragare il progetto il no alla candidatura di Agostini. “Da subito abbiamo detto sì invece ad una collaborazione con il gruppo 100% Civico ma non potevamo ricandidare Agostini, avremmo finito con riproporre un superato centrodestra”. Preso atto allora del mancato passo indietro dell’ex sindaco, Senzacqua ha tentato, riuscendovi, di coinvolgere Marinangeli “che conosco ormai da 10 anni”. Dal percorso politico all’attualità. Senzacqua invita tutti ad abbassare i toni. “Stiamo assistendo a scontri verbali sui social, comunicati infuocati, non è questo il modo di fare politica, torniamo ad un confronto corretto e sereno”. E’ poi la volta del candidato sindaco Marco Marinangeli “La città deve vivere anche di notte, per questo motivo abbiamo scelto di fare una conferenza stampa dopo cena” scherza prima di buttarsi a capofitto su alcuni punti programmatici della sua coalizione che conta oltre alla Lega Nord anche quattro liste civiche. “Quando parliamo di lotta all’abusivismo, di sicurezza, di sostegno alle attività produttive, e penso tanto ai balneari quanto agli operatori ittici, stiamo parlando di problemi che riguardano Porto San Giorgio”. E poi l’affondo verso il Pd. “ Venerdì faranno un incontro a Porto San Giorgio sulla Bolkestein, ma cosa vengono a dirci? Hanno avuto modo e tempo per incidere sul Governo a sostegno dei nostri balneari e cosa hanno ottenuto?”. Marinangeli ribadisce pure che “noi siamo la vera forza del centrodestra sostenuto dall’unico vero partito rappresentativo del centrodestra. Dall’altra parte simboli e soggetti dilaniati da lotte interne. Noi vera forza alternativa tanto al Pd quanto alla coalizione di Agostini”. Ma nessun accenno né alla Petracci né tanto meno al Movimento Cinque Stelle. Ancora i Dem, che domani alle 19 presenteranno la lista nella sede di viale Cavallotti, nel mirino di Marinangeli. “Il Pd a Porto San Giorgio si è contraddistinto per l’immobilismo. Dal porto al cinema Excelsior e ci sono molte altre situazioni ingessate. Il Pd è anche il partito della tasse, basti pensare che la Tari è aumentata di 186mila euro”. Non potevamo mancare i famigerati T-red. “Basta, sono un agguato alle tasche dei cittadini, ci attiveremo per fare sì che vengano eliminati” promette il candidato sindaco a cui non sono andate giù quelle che definisce “operazioni di maquillage” riferendosi ai lavori di asfaltatura “effettuati proprio a ridosso della Pasqua. Questa sarà la partita di Porto San Giorgio non di Marco Marinangeli o di Fabio. Il nostro obiettivo è il ballottaggio”.

Da sin. Milco Mariani, Marco Marinangeli, Fabio Senzacqua e Marzia Malaigia

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X