facebook twitter rss

Raffica di sequestri in mare
della Capitaneria di porto

PORTO SAN GIORGIO - I militari della Guardia costiera del Circomare sangiorgese hanno posto sotto sequestro 34 cuculli e 80 bertovelli
venerdì 14 aprile 2017 - Ore 15:09
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Controlli a raffica del Circomare di Porto San Giorgio. Nei giorni scorsi i militari guidati dal comandante Fabrizio Strusi sono tornati a stringere la morsa sulla pesca abusiva e irregolare. Con un suo mezzo navale guidato dal comandante Cosimo Carbone, la capitaneria di porto sangiorgese ha, infatti, effettuato una raffica di sequestri in mare, nel tratto sangiorgese di Adriatico. Nel mirino del Circomare decine e decine di cuculli e bertovelli, arnesi utilizzati per la pesca. In questo caso da ignoti. L’equipaggio del Circomare ha infatti posto sotto sequestro 34 cuculli e ben 80 bertovelli presenti in acqua senza le segnalazioni previste dal regolamento. Con svariate ordinanze di sequestro al seguito. Il Circomare, dunque, non abbassa la guardia contro la pesca irregolare e, più in generale, contro qualsiasi di attività illecita o illegale sia sulla spiaggia che in mare aperto assicurando, al contempo, vigilanza e prevenzione per garantire la massima sicurezza in acqua e fuori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X