facebook twitter rss

Raid al bar Aferdita,
in carcere il rapinatore con l’accetta

LIDO TRE ARCHI - Il 30enne aveva fatto irruzione martedì nel bar Aferdita, lungo la ss16, scappando con circa 200 euro rubati alla barista. I carabinieri lo hanno subito bloccato
venerdì 14 aprile 2017 - Ore 10:30
Print Friendly, PDF & Email

Ieri, al termine dell’udienza, il giudice ha convalidato l’arresto e ha applicato la misura della custodia cautelare in carcere per F.S., il 30enne che martedì scorso ha rapinato, armato di un’accetta, il bar Aferdita (leggi l’articolo). L’uomo, dopo essersi fatto consegnare circa 200 euro dalla barista, è scappato in bici verso Lido Tre Archi. Ma i carabinieri di Porto San Giorgio e del Radiomobile di Fermo, con un tempestivo intervento e una rapidissima indagine, sono riusciti a bloccarlo nel giro di pochi minuti.

E così per F.S. si sono aperte le porte del carcere dove la magistratura ha deciso che dovrà restare. I carabinieri hanno trovato anche l’accetta con cui il 30enne aveva fatto irruzione nel bar e che poi, nella fuga, aveva gettato tra le siepi del sottopassaggio che immette nel rione costiero di Fermo.

Rapina a mano armata al bar Aferdita: i carabinieri arrestano un giovane, spunta un’accetta (VIDEO)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X