facebook twitter rss

Pedaso Hanami, dove la cultura giapponese si fonde con quella italiana

PEDASO - Un angolo di paradiso in una piccola cittadina affacciata sul mare Adriatico. Sulla collina del monte Serrone si trova un bosco con oltre 2500 alberi di ciliegi in fiore che creano l'atmosfera perfetta per vivere una festa in stile giapponese
sabato 15 aprile 2017 - Ore 10:52
Print Friendly, PDF & Email

Presso il Parco Contea dei Ciliegi, in cima al monte Serrone dal quale si gode di un imperdibile panorama sia su Pedaso che più in generale sulla costa adriatica, in un parco con oltre 2500 alberi di ciliegi in fiore, si crea l’atmosfera perfetta per vivere una festa in stile giapponese. E’ Pedaso Hanami 2017, svolto grazie alla collaborazione con l’Associazione Fortezza delle Scienze che si occupa di cultura e tradizioni giapponesi. Organizza anche viaggi nel paese del sol levante e per la festa ha pensato a tante novità soprattutto nello spazio giochi tradizionali giapponesi, confermando lo stand 100% made in Japan con sushi, sake, the verde e dolcetti nipponici.
“L’Hanami (花見) letteralmente ‘ammirare i fiori’ – afferma Luigi Bruti patron dell’inizitiva – è la tradizionale festa giapponese di godere della bellezza della fioritura primaverile degli alberi di ciliegi i Sakura. Nelle Marche abbiamo il nostro Hanami e siamo felici di ospitare i tanti amanti del Giappone”
Lunedì 17 aprile una giornata a contatto della natura dal mattino al tramonto alla scoperta della cultura giapponese, in un evento che porta in Italia la festa celebrante l’arrivo della primavera e fioritura dei ciliegi.
“Pedaso diventa il regno del relax, del the verde e della cultura Giapponese tra kimoni ed esibizioni di spada Kendo. Il programma è ricco e accompagnerà tutta la giornata di turisti e fermani senza un attimo di vuoto” afferma l’assessore alla Cultura di Pedaso, Paolo Concetti. “Immaginate un pianoforte che suona sotto un bosco di ciliegi ed una voce bellissima di una soprano che canta l’aria lirica più famosa che unisce il mondo occidentale a quello orientale: Un bel dì vedremo tratto dalla Madama Butterfly di Giacomo Puccini. Questo è Pedaso Hanami 2017 e tanto altro ancora”. All’inaugurazione ufficiale delle 11.30 parteciperà anche il ministro della Cultura dell’Ambasciata del Giappone in Italia Toshiaki Kobayashi, in quanto l’Ambasciata stessa patrocina l’iniziativa. Oltre al programma già anticipato nei giorni scorsi da Cronache Fermane, altre iniziative collaterali animeranno la pasquetta.
11 Stand gastronomici, per mangiare e bere sia prodotti giapponesi che italiani, dato che il tema è la conoscenza e la contaminazione di due culture.
PIZZERIA MAMMA ROSA di Ortezzano con Pizza Margherita, calzoni e Pizza Fritta,
Stand O-LIVE con olive all’ascolana tradizionali e al tartufo,
PRO LOCO di Pedaso e FC PEDASO con Spiedini di Tacchino (Yakitori con salsa Teriyaki), arrosticini di castrato, panino con la salsiccia e patatine Fritte,
FORTEZZA delle SCIENZE ON-LINE con sushi, zuppa di Miso, Tè verde Giapponese, dolci Tradizionali Giapponesi e Sake.
ORTO PARTY con bocconcini di Tonno al sesamo (Tataki di Tonno) con riso Basmati, insalata di Pesce Spada zucchine e carote, mix di Tonno e Spada e panino con Porchetta.
RISTORANTE 5 RAGAZZE con Gran Fitto del Piceno (tipo Tempura)
PRO LOCO CAMPOFILONE con Maccheroncini in brodo (tipo Ramen) e Maccheroncini di Campofilone al ragù
Il tutto innaffiato con tanta birra Giapponese e vino biologico della Cantina Terra Fageto di Pedaso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X