facebook twitter rss

Provano a tagliare la colonnina
del self service ma non fanno i conti
con le vibrazioni, caccia ai banditi

martedì 18 aprile 2017 - Ore 12:58
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Forse, quando hanno accesso quella smerigliatrice per tagliare la colonnina del self service, nel distributore di benzina lungo la Mezzina, pensavano che l’allarme non scattasse. Ma non avevano fatto i conti con le vibrazioni. Sì, le vibrazioni. I banditi che ieri notte, intorno alle 2,30, hanno assaltato la colonnina del self di un distributore di benzina lungo la Mezzina, Comune di Monte Urano, infatti sono riusciti giusto a intaccare le lamiere del self perché le vibrazioni provocate dalla smerigliatrice in funzione, hanno fatto scattare l’allarme. Probabilmente avevano pensato che tagliare, invece di sradicare, la colonnina non avrebbe fatto entrare in funzione il sistema di allarme. Invece, fortunatamente, non è stato così. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri che, accertata l’effrazione, fortunatamente solo superficiale, si sono messi sulle orme della banda. I militari dell’Arma hanno anche acquisito le immagini della videosorveglianza del distributore di benzina e di telecamere in zona. Insomma oltre alla caccia all’uomo i carabinieri hanno anche avviato indagini basate su un puzzle di elementi per stringere il cerchio sui banditi. Un tentativo di furto che, dunque, si è risolto come tale anche grazie all’intervento dei militari dell’Arma e che va ad aggiungersi a quello avvenuto poco prima a Porto Sant’Elpidio (leggi l’articolo).

Provano a rubare un’auto, due uomini incappucciati costretti alla fuga


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X