facebook twitter rss

“Un amore incandescente”, spettacolo in teatro venerdì 21 aprile

PORTO SAN GIORGIO - Un bizzarro spettacolo in cui il protagonista è un ex attore, diventato venditore di forni a microonde negli anni ’80
martedì 18 aprile 2017 - Ore 15:04
Print Friendly, PDF & Email

 

 

La rassegna “Sottopassaggi”, inserita nel cartellone teatrale definito dall’Assessorato alla Cultura, propone venerdì 21 aprile (ore 21) “Un amore incandescente”. Trattasi di un bizzarro spettacolo in cui il protagonista è un ex attore, diventato venditore di forni a microonde negli anni ’80. Con una continua alternanza di monologhi interiori e dialoghi con la casalinga che ama, si dipana la surreale storia dell’uomo, che dopo una serie infinita di avventure con alcune casalinghe, si invaghisce della donna fedifraga e incinta di 8 mesi. Dopo averla tradita e umiliata l’uomo la lascia e lei si dà al fuoco dell’amore. Rinchiusosi in una patologica clausura, incapace di lavorare, terrorizzato da acari e virus, schiantato dai sensi di colpa, l’uomo fantastica delle vacanze immaginarie in luoghi che sceglie su riviste di viaggi e s’imbatte in due alter ego-fantasmi della donna che si è uccisa per lui fino al bislacco e straniante finale. Lo spettacolo, con la solita narrazione frammentaria e onirica dell’autore, è un’amata riflessione sulla difficoltà dei rapporti di coppia nella società dei consumi. La regia ed il ruolo di protagonista con Roberta Javarone è di Antonio Lucarini. “Già noto filmaker. Lucarini, dal 2006 porta in scena con il suo stile provocatorio e personale i suoi testi tragicomici”, spiega l’assessore alla Cultura Renato Bisonni. Biglietti al costo di 8 euro (ridotto under 25 over 65 a 6 euro).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X