facebook twitter rss

Calcinaro e Petrini al Viminale
per chiedere più poliziotti e pompieri,
il sindaco: “Possibile incremento entro il 2017”

giovedì 20 aprile 2017 - Ore 16:58
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. l’on Petrini e il sindaco Calcinaro

Sono stati al ministero dell’Interno. Hanno parlato col sottosegretario Bocci. E sono di rientro da Roma con più di una speranza. Il primo cittadino di Fermo, Paolo Calcinaro, e il deputato Pd, Paolo Petrini si sono recati questa mattina al Viminale con un’unica istanza: chiedere più poliziotti e più vigili del fuoco per il Fermano: “E l’ipotesi del rafforzamento è plausibile, percorribile” confessa, di rientro dalla capitale, il primo cittadino contattato telefonicamente. “Sono stato a Roma, al Viminale – conferma Calcinaro – con l’onorevole Petrini per chiedere maggiore contingente per la polizia, considerando anche che la nuova sede è quasi pronta. Abbiamo chiesto anche l’incremento per il vigili del fuoco dal momento che anche in questo caso c’è una struttura praticamente pronta ad avere anche il comando provinciale. Petrini ha anche chiesto il rafforzamento del dipartimento distaccato di Amandola che sembra, anche questo, prossimo, in dirittura di arrivo”. E stando a quanto risposto a Calcinaro e a Petrini il potenziamento potrebbe arrivare già entro la fine dell’anno: “Certo, ora dovremo continuare a lavorarci – aggiunge il sindaco – con tutta una serie di interlocutori”. E la questura a Fermo? “Non abbiamo parlato di quest’aspetto. Siamo andati a Roma per parlare dei contingenti sul campo. Il sottosegretario Bocci tiene in considerazione il nostro territorio”. Dal Viminale Calcinaro e Petrini si sono poi spostati alla presidenza del Consiglio dei Ministri con, in mano, la pratica fondi per la riqualificazione di Lido Tre Archi: “Ci hanno rassicurato sulla tempistica. Il decreto (per l’erogazione dei fondi) dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno. Noi comunque seguiremo costantemente la pratica”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Fabrizio il 21 aprile 2017 alle 12:41

    Eppure credo che la questione della Questura a Fermo non sia affatto un problema secondario, ma assai rilevante, per la sicurezza e l’ordine pubblico nel territorio della provincia di Fermo, tanto bersagliata dalla criminalità comune, oltre al naturale potenziamento dell’organico della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco a Fermo, con personale in servizio presso le due strutture invero carente cronicamente.

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X