facebook twitter rss

I bambini mangiano meglio quando scuola, famiglia ed istituzioni lavorano insieme

FERMO - Il resoconto del secondo appuntamento del progetto sull'alimentazione curato da Ilaria Silvestrini per l'ISC Betti
venerdì 21 aprile 2017 - Ore 16:39
Print Friendly, PDF & Email

Si è svolto mercoledì pomeriggio nella scuola Don Dino Mancini l’incontro di educazione alimentare “Dal carrello al piatto”, secondo appuntamento del progetto curato da Ilaria Silvestrini per l’ISC Betti di Fermo. Tra le tematiche trattate l’importanza dell’acqua per il nostro organismo e il suo corretto funzionamento; la necessità sempre più viva e diffusa, di diventare consumatori consapevoli e quindi imparare a leggere le etichette e conoscere i prodotti che acquistiamo, prediligendo il biologico, la filiera corta e optando per prodotti il meno lavorati possibile. Dietro le etichette, infatti, si nascondono spesso numerosi e insospettabili nemici per la nostra salute: farine false integrali, zucchero bianco e sale raffinato.

Il pubblico – composto da genitori, insegnanti e cittadini – ha seguito con molto interesse le parole della Silvestrini, che a proposito del progetto annuale “Il Cibo Cosmico: l’importanza dell’alimentazione del bambino” ha affermato: “I bambini sono il nostro futuro, è per loro e con loro che siamo chiamati al cambiamento verso un’alimentazione sana ed ecosostenibile. Scuola, famiglia e istituzioni devono poter garantire una continuità e una comunione d’intenti per offrire l’ambiente e gli strumenti adatti a questo cambiamento”.

All’incontro hanno partecipato anche i consiglieri comunali Cristian Falzolgher e Nicola Pascucci. “L’educazione alimentare è oggi fondamentale ed è giusto parta fin dai bambini – ha dichiarato Falzolgher -. Siamo contenti dell’entusiasmo e della partecipazione di genitori e docenti”. “Un progetto importantissimo – ha aggiunto Pascucci – che ci vede in prima linea su un tema molto sensibile e che vedrà un appuntamento conclusivo di grande caratura”.

L’incontro si è concluso con un esempio pratico: lo staff di Zenzero Bottega ha pensato e cucinato un ricco e variegato buffet a base di prodotti bio e Km0 da offrire ai presenti, con la partecipazione anche del negozio Biogreen.

Soddisfatta la dirigente Anna Maria Isidori, organizzatrice del ciclo di incontri che segue quello di dicembre, in attesa dell’evento che si terrà sabato 20 maggio alle ore 15 al Super8 di Campiglione. All’appuntamento conclusivo parteciperà Marco Bianchi, da anni divulgatore scientifico della Fondazione Umberto Veronesi, promotore di un’alimentazione gustosa ma corretta, unita ad uno stile di vita salutare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X