facebook twitter rss

La Chiesa di San Marco deve essere riaperta: l’appello da Ponzano di Fermo

venerdì 21 aprile 2017 - Ore 11:51
Print Friendly, PDF & Email

Martedì 25 aprile a Ponzano di Fermo torna la tradizionale Festa di San Marco. L’evento, che ogni anno richiama centinaia di partecipanti, è organizzato dal Comune e dalla Parrocchia di Santa Maria e San Marco. Fulcro della manifestazione sarà la monumentale Chiesa di Santa Maria Matris Domini, da tutti conosciuta come Chiesa di San Marco. L’edificio, danneggiato dal terremoto, è inagibile.

“La nostra Chiesa è il simbolo di un territorio e di una comunità. Quello che vogliamo lanciare è un segnale di speranza – dice il sindaco Fabio Strovegli -. Ci auguriamo che in tanti ci vengano a trovare per trascorrere una giornata insieme in allegria. Purtroppo la nostra amata chiesa necessita di interventi immediati e urgenti. Colgo l’occasione per sollecitarli, in modo da ridare ai ponzanesi e non solo il loro meraviglioso luogo di culto”.

La festa inizierà alle 9 con l’apertura degli stand gastronomici che resteranno in funzione per tutto il giorno preparando ottimi pasti di pesce fritto e porchetta e deliziosi primi piatti. Alle 9.15 si terrà il raduno dei trattori d’epoca e alle 10.15 sono previsti l’arrivo e la parata delle auto d’epoca. Dalle 14.45, spazio alle dimostrazioni cinofile in collaborazione con l’associazione Parlabbaiamo. La musica di Vincenzo Macchiati allieterà l’intero pomeriggio. La festa si concluderà alle 19 con l’attesa estrazione della lotteria. Durante la giornata saranno celebrate due Sante Messe, entrambe nello spiazzo antistante alla chiesa: una alle 10.45 e una alle 17. Quest’ultima vedrà la partecipazione della Corale interparrocchiale di Ponzano, Monte Giberto e Ortezzano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X