facebook twitter rss

Poderosa, c’è Matera per la
fine della stagione regolare

SERIE B - Locali certi del primo posto ed ospiti con la sesta piazza già ipotecata. Queste le premesse alla gara della Bombonera prima che prenda il via la decisiva fase playoff
venerdì 21 aprile 2017 - Ore 17:58
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Ultima giornata di stagione regolare per la XL Extralight, che domani sera (ore 20.30, palasport via Martiri d’Ungheria) riceve la visita della Bawer Matera. Partita senza particolari obiettivi per entrambe le squadre, già certe da una settimana dei rispettivi piazzamenti: la Poderosa del suo primo posto (miglior risultato nella storia della società), Matera del sesto. Quella di coach Roberto Miriello era da molti indicata come una delle antagoniste principali per i veregrensi all’interno del girone D. Ed in effetti la quantità di talento nel roster dei lucani è di primissimo livello per questo campionato. Tuttavia, la stagione regolare della Bawer è vissuta sulle montagne russe, tra exploit eclatanti (compreso il roboante -18 rifilato alla compagine veregrense stessa nel match di andata) e scivoloni inattesi.

Squadra strana quella materana, che può vantare il miglior attacco dell’intera serie B con notevole distacco sulle altre (85,7 punti a partita, Palestrina, 2°, ne realizza 83,3 e la Poderosa, 2° nel girone D, si ferma lontanissima a 76,1) ma anche la peggior difesa tra le 64 squadre del terzo campionato nazionale (80,8 punti subiti a gara, peggio anche degli 80 a partita che subisce la già retrocessa Iseo nel girone B). Insomma una formazione che, pur con una rotazione che abitualmente coinvolge non più di sette elementi, viaggia a ritmi forsennati e che bada in primis a segnare un canestro in più degli avversari. Anche perché, come anticipato, i solisti dell’orchestra materana sono di primissimo livello. In cabina di regia si alternano l’estroso Gionata Zampolli, top scorer della squadra a 17,7 punti a partita con un roboante 44% dall’arco e pure 3,8 assist, e il più ordinato Alessandro Grande, assente nel match di andata e che di punti ne griffa 14,0 smazzando 4,6 assist a partita. Negli altri due ruoli esterni spazio al capitano Gianni Cantagalli, unico reduce dalla retrocessione dalla A2 della scorsa stagione e giocatore da 11,2 punti a sera, e al talentuoso Stefano Laudoni, sceso la scorsa estate dalla A2 di Legnano e capace di 16,8 punti e 5,7 rimbalzi a gara. Sotto canestro, i titolari sono Federico Lestini, ala con tanta serie A alle spalle che firma 13,5 punti ad allacciata di scarpe, e l’ex di turno Nicolò Ravazzani, giocatore con fiuto per i rimbalzi con pochi eguali (ne tira giù 10,2 a partita, con anche 8,2 punti di media). Sta crescendo poi anche lo spazio di Adama Ba, atletico lungo classe ’98 che con la dipartita di Stefano Crotta sta consolidando i suoi numeri: 4,0 punti e 4,8 rimbalzi per lui.

Certo, in palio ci sono due punti molto platonici e quindi coach Ceccarelli, che dovrà ancora una volta fare a meno di Dip e Marzullo, cercherà di ruotare tutti i suoi 10 uomini a disposizione. Ma, visto il livello dell’avversario, per la XL Extralight sarà comunque un bel test in vista dei playoff che scattano fra sette giorni.

Al solito, la partita sarà trasmessa in diretta audio web sul canale Spreaker Poderosa Live Radio a questo link: https://www.spreaker.com/user/poderosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X