facebook twitter rss

Raid nella notte all’ex Conceria: messo a soqquadro il magazzino con gli aiuti ai terremotati

FERMO - I malviventi hanno danneggiato la porta d'ingresso, rovistato e rubato un notebook e un cellulare in dotazione all'associazione Casa Comune e alle Brigate di Solidarietà Attiva
venerdì 21 aprile 2017 - Ore 18:11
Print Friendly, PDF & Email

La scorsa notte ignoti si sono introdotti nei locali dell’ex Conceria di Fermo, che l’associazione Casa Comune, in collaborazione con le Brigate di Solidarietà Attiva, ha da mesi adibito a magazzino per la distribuzione di aiuti alle popolazioni terremotate. I malviventi hanno danneggiato la porta d’ingresso, rovistato, messo a soqquadro e infine rubato un notebook e un cellulare in dotazione alle BSA.
E’ stato subito avvisato il comando locale dei carabinieri i quali in mattinata si sono recati sul posto per effettuare tutti i dovuti accertamenti.
“Inutile sottolineare –  spiegano i componenti dell’Associazione Casa Comune di Fermo  –  che si tratta di un atto vergognoso che offende sia i volontari che ogni giorno sono impegnati a dare supporto alle popolazioni colpite dal terremoto sia gli stessi terremotati . Non potendo però escludere che si tratti di un atto intimidatorio, ci auguriamo che i responsabili vengano individuati al più presto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X