facebook twitter rss

“Da Zacheo solo insulti in questi 2 anni”, la maggioranza contro le dichiarazioni di Io Scelgo Fermo

FERMO - A firmare la replica i consiglieri Massimo Monteleone e Luigi Rocchi di Piazza Pulita, Massimo Donzelli de Il Centro e Massimo Tramannoni per Non mi Fermo
sabato 22 aprile 2017 - Ore 15:49
Print Friendly, PDF & Email

Lo stile del capogruppo di ‘Io scelgo Fermo’ è ormai risaputo a tutta la cittadinanza: insulti allo stato puro contro l’amministrazione. Probabilmente il tutto è dovuto ancora alla mancanza di accettazione della sconfitta elettorale che lo tormenta ancora. Unico nel panorama politico fermano ad adottare questo modo di interloquire con una maggioranza sempre aperta alle proposte delle altre minoranze. Tutte tranne la sua, incapace di essere propositiva”. Arriva tempestiva e altrettanto dura la replica della maggioranza all’attacco di Io Scelgo Fermo contro il sindaco Paolo Calcinaro ed il lavoro dell’amministrazione.  A firmare la replica i consiglieri Massimo Monteleone e Luigi Rocchi di Piazza Pulita, Massimo Donzelli de Il Centro e Massimo Tramannoni per Non mi Fermo.

“Sulle risibili accuse di merito – si legge nella replica –  si fa presente che le mancanze della Provincia fermana provengono fin dalla sua istituzione di oltre 10 anni orsono. Ma se questo non è da lui risaputo, lo perdoniamo anche visto che la piena conoscenza della città e della realtà di Fermo l’ha avuta in tempi molto piu’ recenti, anche se con queste dichiarazioni forse non ne è ancora pienamente consapevole. Questo comunicato sembra molto simile a quello che aveva già pubblicato quando sperava nella perdita della Prefettura, salvo poi essere smentito e deluso dall’azione del Sindaco, dell’amministrazione e di una politica sul territorio che su certi temi si muove in maniera unitaria. Ad esclusione proprio di un singolo soggetto, Zacheo stesso, che spera solo in qualche negatività per la città al fine di costruire il suo prossimo comunicato colmo di insulti all’amministrazione”.

Consiglieri di maggioranza che concludono: “Noi ci dissociamo totalmente da questo modo di pensare la politica e di pensare come incidere sul benessere della città e dei cittadini. Certi che proprio questi ultimi, i cittadini appunto, abbiano capito che con questo modo di fare si porta solo danno alla comunità. Certi altrettanto che le altre forze politiche, come fatto finora, faranno opposizione dura ma costruttiva sui temi della città non scendendo nell’insulto che nulla porta politicamente”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X