facebook twitter rss

Le Vele uniscono e fanno divertire: vince Amandola davanti a Smerillo e Monte San Martino (FOTO E VIDEO)

AMANDOLA - Soddisfatto l'organizzatore Stefano Castori per la risposta del pubblico e la qualità degli eventi paralleli
domenica 23 aprile 2017 - Ore 18:25
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

Della due giorni di vele ed eventi sul lago di San Ruffino e nel territorio montano, Stefano Castori traccia un bilancio molto positivo. Da un parte le condizioni meteo al limite della perfezione, dall’altro l’immancabile risposta del pubblico: ed ecco servita un’edizione, la sesta, che conferma la crescita di questa importante manifestazione, capace di mettere in rete diversi Comuni del Fermano (da Amandola a Santa Vittoria in Matenano, da Smerillo a Montefalcone Appennino), abbracciando anche il versante maceratese con Monte San Martino e Penna San Giovanni.

Le Vele di San Ruffino hanno permesso anche di visitare spazi chiusi dopo i terremoti degli scorsi mesi, come il teatro e Palazzo Monti a Santa Vittoria in Matenano. E protagonisti assoluti sono stati i bambini, sia perché scesi in acqua per la prima volta, divertendosi e facendo divertire il pubblico, sia per l’esibizione di una formazione tra gli 8 e i 9 anni che ieri sera ha deliziato i presenti al teatro matenano con l’inno nazionale e ben tre brani di Rossini.

Ma la manifestazione, oltre a mostrare il lato artistico e ricreativo delle realtà più importanti dei Sibillini, è stata soprattutto una grande festa dello sport. A primeggiare nel Trofeo Challenge è stato il Comune di Amandola (vincitore anche della scorsa edizione), seguita da Smerillo e Monte San Martino.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X