fbpx
facebook twitter rss

Al teatro con Avis, Admo e Aido:
beneficenza e sensibilizzazione

Porto San Giorgio - L'evento promosso da AVIS, ADMO e AIDO di Porto San Giorgio è in collaborazione con il Comune di Porto San Giorgio e con il Liceo artistico "Preziotti-Licini"
Print Friendly, PDF & Email

“Senti le farfalle?” è lo spettacolo teatrale della compagnia “TuttaScena” di Altidona che sarà venerdì prossimo, 28 aprile alle 21, al Teatro comunale di Porto San Giorgio con la regia di Luca Vagnoni.

 

L’evento è promosso da AVIS, ADMO e AIDO di Porto San Giorgio e collegato alla promozione dell’importante attività sociale svolta sul territorio comunale sangiorgese da queste associazioni. La serata è in collaborazione con il Comune di Porto San Giorgio e con il Liceo artistico “Preziotti-Licini” di Fermo e Porto San Giorgio, i cui studenti della classe quarta del corso di arti figurative, hanno realizzato la scenografia dello spettacolo, sotto la supervisione della professoressa Lucia Postacchini.

 

Oltre a loro, l’evento vede la collaborazione dell’Avis comunale di Altidona, dell’associazione “Altidona Belvedere” e della scuola di musica “Bela Bartok”.

 

C’è chi ama e chi è amato. Chi si innamora. Chi si dichiara. Chi riceve lettere d’amore e chi le scrive. Chi ama due persone e non sa scegliere. Chi canta l’amore in versi. Chi tradisce e chi è tradito. Chi soffre per un amore non corrisposto. Attraverso sketch, monologhi, musica e poesie, una galleria di personaggi vi sorprenderà e accompagnerà in un viaggio attorno all’amore nelle sue sfaccettature più comiche e paradossali. Tra esilaranti battibecchi e insolite romanticherie, non mancheranno spunti di riflessione. Perché quando #SentiLeFarfalle , tutto può succedere.

Torna, in una versione quasi completamente rinnovata per l’occasione, lo spettacolo divertente ed originale sull’amore, che ha conquistato il pubblico.

Dopo il breve intervento iniziale di sensibilizzazione, informazione e promozione dei rappresentanti locali di Avis, Admo e Aido, il saluto delle autorità presenti.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X