facebook twitter rss

Salvezza vicinissima per il Montegranaro
e domenica torna la Coppa San Giorgio

BOCCE - Tutti i risultati locali, dalla Serie A, alla B, passando per i colpi dei singoli, delle squadre e mettendo in luce i prossimi appuntamenti sulle agende degli organizzatori fermani
venerdì 28 aprile 2017 - Ore 16:27
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Campionato Serie A. I veregrensi “vedono” la salvezza diretta. A due giornate dal termine del torneo di serie A, la formazione veregrense, vittoriosa 2-1 a Marino a due passi Roma, porta a 10 i punti il vantaggio sui perugini dell’Aper Capocavallo e per evitare i playout (inutili con 4 o meno punti di distacco tra terz’ultima e quart’ultima) le basterà aggiungere un altro punto alla sua classifica. Montegranaro superlativo sul campo della Bocciofila Boville, capace di volare subito sul 2-0 con i punti della terna Angrilli – Di Nicola – Santone e di Domenico Dari nella prova individuale, per poi sigillare la vittoria con il set conquistato in coppia da Dari e Ombrosi. L’Ancona 2000, ormai retrocessa, esce sconfitta 2-1 dal confronto con la Enrico Millo Salerno: a segno per i dorici la terna Cesini – Ascani – Agostini.

Risultati 20ª giornata: Boville Marino Roma – Montegranaro 1-2, Enrico Millo Salerno – Ancona 2000 2-1, Mp Caccialanza Milano – L’Aquila 1-1, Montecatini Avis Pistoia – Fashion Cattel Treviso 0-3, Alto Verbano Varese – CVM Montegridolfo Rimini 0-1, Rinascita Modena – Aper Capocavallo Perugia 2-0.

Classifica: Fashion Cattel punti 44; Mp Caccialanza punti 40; Boville e Gs Rinascita punti 35; Alto Verbano punti 33; Enrico Millo e CVM Montegridolfo punti 31; L’Aquila punti 30; Montegranaro punti 27; Aper Capocavallo punti 17; Montecatini punti 11; Ancona 2000 punti 7.
Serie B. Il CDM Vallefoglia corona il fantastico inseguimento alla vetta della classifica, vince 2-1 lo scontro diretto con gli abruzzesi del Nova Inox Mosciano e a due turni dallo striscione d’arrivo conquista la testa della classifica. La squadra pesarese dà vita ad una grande rimonta, ribaltando lo 0-1 di metà gara con i punti delle due coppie Maione – Paganelli e Porrozzi – Patregnani. Punti d’oro anche per il Montesanto Potenza Picena, che batte 1-0 (a segno la terna Petrelli S. – Gelosi – Renzi) il Brescia e lo affianca al terzo posto. Cade 1-0 a Perugia il Fontespina Marche.

Risultati 12ª giornata: CDM Vallefoglia Pesaro – Nova Inox Mosciano 2-1, Montesanto – Eu Sersar Brescia 1-0, S. Erminio Umbrò – Fontespina 2-0, Framasil Pineto – I Fiori 1-1.

Classifica: CDM Vallefoglia punti 23; Nova Inox Mosciano punti 22; Montesanto Potenza Picena e Eu Sersar Brescia punti 18; S. Erminio Umbrò punti 17; I Fiori punti 15; Fontespina Civitanova punti 14; Framasil Pineto punti 8.

 

Serie C. Salto di categoria vicino anche per il Castelraimondo che, con una prestazioni perfetta, batte 4-0 la formazione ternana dell’Autotrasporti Pasquinelli di Acquasparta, nella finale di andata play-off e ipoteca la promozione in serie B. Il 6 maggio, nel confronto di in Umbria, alla squadra maceratese sarà sufficiente conquistare uno degli otto set in programma.

Jessica Gelosi portacolori della Bocciofila Fontespina di Civitanova Marche si impone al Premio Giuseppina Rossetti, gara nazionale femminile organizzata dalla bocciofila Città di Perugia. Bronzo per la compagna di squadra Laura Erbaccio.

Luca Capponi e Paolo Campanari, tesserati con la formazione maceratese del Sambucheto, alzano il trofeo F.I.N.A., organizzato dalla bocciofila Pollentina di Pollenza e diretto da Giuseppe Veneruso. La coppia maceratese si aggiudica la finale di categoria A-B, battendo 12-8 Mattia Giampaoli e Leonardo Giampaoli (Fontespina). Sul terzo gradino del podio salgono i padroni di casa Zelio Fattori e Lauro Mecozzi, quarti Massimo Verdinelli e Gino Principi (Porto Potenza Picena).

La bocciofila Sambucheto manca la doppietta con Bruno Alcida e Gabriele Palmucci superati 12-9 (nonostante la rimonta da 10-2 a 10-9) nella finale della categoria C da Leonardo Cannella e Dante Rossi (Sangiustese); terze e quarte le coppie della XXIV Maggio di Macerata, Mario Marinangeli – Renzo Trapè e Mario Pierini – Mario Tramannoni.

Cesare Stracci ed Emidio Tordini (Bocciofila La Sportiva Castel di Lama) firmano 13° Trofeo Città di Comunanza, gara regionale organizzata dalla locale Bocciofila. Nella finale della categoria A-B superano Enrico Germani e Fabrizio Santarelli (Sangiustese); terzi Giuseppe Accordi ed Ermanno Fiori (Città di Ascoli), quarti Alberto Mattei e Angelo Morresi (Fontespina). Di Settimio Bisonni ed Egidio Pesallaccia (Corridonia) il sigillo nella categoria C: in finale si arrendono Vincenzo Marcozzi e Umberto Pagani (Valtronto Spinetoli), terzi Nazzareno Menatta e Dante Rossi (Sangiustese), quarti Silvano De Santis e Marcello Tortoni (Elpidiense).

Domenica prossima, 30 aprile, andrà in scena la Coppa San Giorgio, organizzata dalla Bocciofila Sangiorgese di Porto San Giorgio. Gara Regionale a coppie festiva in programma nell’ambito dei festeggiamenti del Patrono. Nella mattinata sono in programma i gironi di qualificazione che, vista la grande partecipazione, si giocheranno oltre che sulle quattro piste della locale bocciofila ma anche e soprattutto in gran parte degli impianti della provincia di Fermo. Gironi di finale per tutte le categorie, dalle 14 e 30, presso la sede della società organizzatrice.

Tiziano Vesprini


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X