facebook twitter rss

Il “Signor R” nelle scuole per diffondere la coscienza del riciclo

FERMO - 500 studenti delle Scuole Primarie coinvolti in una campagna di sensibilizzazione verso i temi del rispetto dell'ambiente e la corretta raccolta differenziata dei rifiuti
sabato 29 aprile 2017 - Ore 16:07
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore Alessandro Ciarrocchi

Riduci, riusa, ricicla. E’ questo il signor R, progetto di sensibilizzazione e divulgazione alla raccolta differenziata ed al riuso promossa dalla azienda municipalizzata Fermo Asite e dalla Cooperativa Ecoama, in collaborazione con il Comune di Fermo – Assessorato all’Ambiente. Svolto nelle scuole elementari ha coinvolto circa 500 alunni delle Primarie dalla prima alla quinta classe con il prezioso sostegno delle Dirigenti Scolastiche e delle docenti.
“Un’intelligente attività di animazione per educare gli alunni ad un corretto rapporto con i rifiuti che va nella direzione che abbiamo intrapreso dall’inizio del mandato – ha dichiarato l’Assessore comunale all’Ambiente, Alessandro Ciarrocchi – al fine di creare una coscienza e sensibilizzare i bambini sui temi del rispetto dell’ambiente, sulla raccolta differenziata dei rifiuti e sul riciclo. Ha rappresentato un modo per conoscere in maniera approfondita il mondo dei rifiuti e le possibili tecniche per ridurne gli effetti negativi. Ringrazio il consigliere comunale Massimo Monteleone per l’impegno profuso a favore dell’iniziativa”.
Un’iniziativa che nei confronti delle giovani generazioni ha voluto puntare ad un uso corretto dei rifiuti, promuovere la raccolta differenziata e soprattutto porre l’attenzione sul riuso, prima di considerare un oggetto un rifiuto, infatti, è necessario verificare la possibilità di un suo utilizzo anche da parte di altre persone attraverso il dono o la consegna alla “Casa del Riuso” (in via Vittorio Veneto) o il ripristino delle sue funzioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X