facebook twitter rss

Porto Sant’Elpidio, record di
punti al pari del Fabriano Cerreto
per una stagione memorabile

PROMOZIONE - Doppio vantaggio, poi rimonta ospite. Finale al cardiopalma deciso dall'uomo simbolo della formazione rivierasca: Riccardo Cuccù. 90 minuti di regolar season separano i biancoazzurri dalla finale che decreterà il campione regionale
sabato 29 aprile 2017 - Ore 21:39
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Numeri su numeri per il Porto Sant’Elpidio che mette la ciliegina su una stagione fantastica sotto tutti gli angoli di visuale. 70 punti, record del Fabriano Cerreto eguagliato con una gara d’anticipo, Riccardo Cingolani miglior realizzatore del girone B di Promozione, miglior attacco e miglior difesa del torneo, Jacopo Sortini riconosciuto come giocatore (portieri esclusi) che ha giocato più minuti senza subire cartellini gialli o rossi in tutto il torneo (per il diciottenne 23 presenze e 2011 minuti giocati). Dunque tanta festa dalla vittoria del campionato a Montefano, ma sempre sul pezzo. La compagine della presidente Pilotti si diverte e fa divertire. L’Eccellenza è il giusto premio per una squadra che ha dominato in lungo e in largo un’intera stagione e creando il vuoto dietro di essa.

IL TABELLINO

PORTO SANT’ELPIDIO 3 (3-5-2): Genga; Mengo, Cannoni, Marconi; Simoni, Cirella, Chiappini, Marozzi (41′ st Islami), Marcantoni (32′ st Minnucci); Cingolani (14′ st Ramadori), Cuccù. A disposizione: Lattanzi, Stortini, Belleggia, Santacroce. All. Stefano Cuccù

POTENZA PICENA 2 (4-3-3): Carpano; Mariani, Sulce, Savoretti, Tartabini; Rosati, Finucci (39′ st Scheggia), Mancini (17′ st Tomassini); Latini (6′ st Atragene), Pepi, Pantone. a disposizione: Natali, Scataglini, Monaco, Croceri. All. Angelo Cetera

RETI: 4′ pt autogol di Sulce, 18′ pt Cingolani, 20′ st Tomassini, 30′ st autogol di Mengo, 46′ st Cuccù

ARBITRO: Claudio Racchi di Ancona, Michelangelo Cardinaletti di Jesi, Marco Santarelli di Ancona

NOTE: Ammoniti Simoni, Mengo, Tartabini; corner 7 – 0; recupero 0′ + 3′

LA CRONACA

I rivieraschi chiudono nel migliore dei modi la loro stagione fra le mura amiche. Al Ferranti a sfidare un rimaneggiato Porto Sant’Elpidio arriva un Potenza Picena senza pretese, fuori dalla zona retrocessione e con i playoff a dieci lunghezze. La gara si mette subito bene per i padroni di casa con l’errore di Sulce prima, che dà il via alle marcature e con la quattordicesima realizzazione di Riccardo Cingolani, sempre più capocannoniere poi i biancoazzurri controllano il match e sfiorano addirittura il tris. Nella ripresa lo scenario non cambia, a differenza delle sorti. A beneficiare della buona fortuna sono gli ospiti, che nel giro di 10 minuti trovano il pareggio. Tomassini dà il via alla rimonta e l’autogol di Mengo la concretizza. Nel finale i rivieraschi salgono sull’ultimo treno e con il solito Riccardo Cuccù trovano la ventiduesima vittoria stagionale.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X