facebook twitter rss

Sfollati, Putzu attacca Ceriscioli: “Incompetente, i marchigiani non vedono la luce in fondo al tunnel”

SISMA – L'esponente di Fratelli d'Italia accusa la Regione Marche di non aver dato risposte e tempi certi alle popolazioni colpite
domenica 30 aprile 2017 - Ore 19:38
Print Friendly, PDF & Email

Sulla situazione riguardante gli sfollati, ospiti delle strutture ricettive lungo la costa fermana, interviene Andrea Putzu, esponente di Fratelli d’Italia.

“Sono allibito per come la Giunta della Regione Marche ha gestito l’accoglienza delle popolazioni colpite dal sisma – spiega Putzu -. Molti dovranno essere ancora una volta trasferiti in altre strutture ma della ricostruzione presso le loro zone abitative ancora non si sa nulla.

È vergognoso che il presidente Ceriscioli insieme al suo partito che governa la nostra Regione ad oggi non riesce a dare notizie certe in merito alla costruzione dei moduli abitativi presso le zone dell’entroterra marchigiano colpito dal terremoto e ancora stanno spostando da una struttura all’altra anziani e famiglie con bambini, dividendo persone che fino ad oggi vivevano insieme.

È talmente vergognoso il comportamento del Pd che non ha voluto calendarizzare in aula un’interrogazione urgente della nostra consigliera regionale Elena Leonardi per chiedere spiegazioni in merito ai criteri di assegnazione dei posti dovuti agli spostamenti nelle strutture ricettive degli sfollati e in futuro della ricostruzione post terremoto.

Se entro questo mese non ci faranno sapere cosa vuole fare chi governa la Regione Marche, andremo a chiedere le dimissioni di Ceriscioli perché ha dimostrato oggettivamente di essere incompetente e di non saper gestire una questione così seria e delicata che riguarda i tantissimi cittadini marchigiani che ancora oggi non vedono la luce in fondo al tunnel.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Maurizio Troiano via Facebook il 1 maggio 2017 alle 18:49

    L’ulteriore conferma ke la vergogna non ha limiti !!

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X