facebook twitter rss

Va in escandescenza e inveisce
contro i sanitari, arriva la polizia

FERMO - Questa notte intorno alle 4,30 i sanitari della Croce azzurra e gli agenti del commissariato di Fermo sono stati chiamati a intervenire per riportare alla calma un 28enne
domenica 30 aprile 2017 - Ore 09:53
Print Friendly, PDF & Email

Prima si prende a male parole con il barista del locale dove stava trascorrendo la serata. Poi, all’esterno, inveisce contro i sanitari della Croce azzurra. E così, per riportare la situazione alla calma, intervengono gli agenti del commissariato di polizia di Fermo. Ieri notte, intorno alle 4,30, è scoppiato un diverbio tra un pubblico esercente di un locale notturno sulla costa fermana e un 28enne italiano di origini serbe. I motivi alla base del diverbio tra i due sono al vaglio dei poliziotti. Non si esclude che a far perdere il controllo al giovane possa essere stato l’eccessivo consumo di alcol. Ma al di là delle cause dell’acceso confronto verbale, resta il fatto che il giovane, dopo la discussione con il barista è stato accompagnato fuori dal locale. E lì, invece di tranquillizzarsi, ha continuato nella sua nottata di nervosismo. A quel punto è scattata la richiesta di intervento ai sanitari del 118.

Sul posto un equipaggio della Croce azzurra di Porto San Giorgio. Ma quando i sanitari hanno provato a tranquillizzare il 28enne, quest’ultimo, invece, di placarsi, ha iniziato a inveire contro di loro. E così non è restato altro da fare che chiamare la polizia. A quel punto gli agenti e i sanitari, dopo una lunga opera di convincimento, sono riusciti a tranquillizzare il giovane, che ha comunque rifiutato il soccorso medico, e a riportare la calma.  Poco prima i sanitari sono stati chiamati sul lungomare sangiorgese per un ragazzo ubriaco. Ma in questo caso il giovane si è fatto curare dai volontari della pubblica assistenza senza alcun tipo di opposizione.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X