facebook twitter rss

Il Porto Sant’Elpidio vendica
la sconfitta di Coppa battendo
a domicilio il Chiesanuova

PROMOZIONE - Gol e spettacolo in terra maceratese. Dopo la beffa dell'eliminazione ai rigori di pochi mesi fa in semifinale di Coppa Italia, i bianoazzurri si rifanno e i padroni di casa vengono così scavalcati in classifica dal Montefano
sabato 6 maggio 2017 - Ore 21:04
Print Friendly, PDF & Email

CHIESANUOVA DI TREIA (MC) – Non poteva scegliere modo migliore la formazione elpidiense per salutare il campionato di Promozione e per catapultarsi nella nuova avventura chiamata Eccellenza. Si chiude la regolar season e il Porto Sant’Elpidio finisce come aveva iniziato, ossia con una vittoria. Successo che vale doppio per i rivieraschi visto che proprio il Chiesanuova aveva strappato alla formazione allenata da Stefano Cuccù il pass per la finale di Coppa Italia lo scorso 15 Marzo. La presidente Anna Rita Pilotti, dopo Montefano, aveva detto ai suoi giocatori che ogni partita sarebbe dovuta essere una festa per tutti, tifosi e città, e così è stato. La Porto Sant’Elpidio calcistica sta vivendo un sogno da cui non si vuole svegliare. Campionato onorato fino all’ultimo come dimostrano i numeri: record di punti stabilito (73), miglior attacco (51 reti messe a segno) e con Riccardo Cingolani capocannoniere del girone con 17 sigilli stagionali. L’unico a svanire è il riconoscimento di miglior difesa, che è passato al Trodica: i biancoazzurri dopo aver subito appena 8 reti in 25 gare, hanno subito 10 gol negli ultimi 5 match.

IL TABELLINO 

CHIESANUOVA 3 (4-3-3): Piermattei; Paoloni (30′ st Sacchi), Belelli, Aringoli (30′ st Marini), Rango; Santoni, Bonvecchi, Pasqui; Rapaccini, Medei, Chiaraberta. A disposizione: Menghi, Raffaelli, De Santis, Morettini, Coppari. All. Luca Travaglini

PORTO SANT’ELPIDIO 4 (4-3-3): Lattanzi; Marconi, Cannoni, Marcantoni, Stortini; Cirella, Chiappini, Marcantoni; Minnucci, Cingolani, Cuccù. A disposizione: Genga, Belleggia, Mori, Vesprini, Brunelli, Ramadori, Mengo. All. Stefano Cuccù

RETI: 18′ pt Cuccù, 30′ pt Chiaraberta, 45′ pt Cingolani; 4′ st Cuccù, 16′ st Pasqui, 25′ st Cingolani, 35′ st Pasqui

ARBITRO: Marconi di Fermo

NOTE: Ammoniti Marcantoni, Aringoli, Rapaccini, Marozzi, Vesprini, Marini

LA CRONACA

Per prepararsi alla finale di campione regionale contro il Barbara il Porto Sant’Elpidio usa il Chiesanuova come banco di prova. I rivieraschi giocano ma fanno anche giocare. Dopo il vantaggio di Cuccù con un destro dal limite, arriva il pareggio di Chiaraberta. Sul finire della prima frazione, rivieraschi ancora in vantaggio con Cingolani, lesto nel tap-in vincente sulla discesa dalla destra di Cuccù e nella ripresa ancora uno scatenato Cuccù porta a due il margine di vantaggio con un gran gol al termine di un dribbling sulla fascia. Al 16′ Pasqui accorcia le distanze con un pallonetto morbido su Lattanzi, ma i gemelli del gol elpidiensi sono scatenati e trasformano in oro ogni palla che toccano. Sul finire, Pasqui rende meno amara la sconfitta con il gol del definitivo 3-4.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X